13 Responses

  1. avatar
    The Hooded Claw at |

    Able Archer 2.0 ?

    Reply
  2. avatar
    Uccio delle Birre at |

    La Russia dovrebbe invader i paesi baltici? E per farsene cosa? Questa è la dimostrazione di come i videogiochi riducano il potenziale cognitivo e l'esplicito intelletivo.

    Reply
    1. avatar
      Anonimo at |

      Uccio, perdonami, non vorrei creare scompensi al tuo elevato potenziale cognitivo, ma….i wargames non sono 'videogiochi'.

      barry lyndon

      Reply
    2. avatar
      The Hooded Claw at |

      La Russia dovrebbe invader i paesi baltici? E per farsene cosa?

      Per motivi storici:

      https://en.wikipedia.org/wiki/Russians_in_the_Baltic_states

      Per motivi geografici:

      http://www.ezilon.com/maps/images/Europe-physical-map.gif

      Per motivi geopolitici:

      http://www.europeangeostrategy.org/2014/09/baltic-states-affirmation-west/

      https://www.academia.edu/8044564/Europe_After_the_U.S._Pivot

      (qui la lista potrebbe continuare parecchio)

       

      Ma la cosa importante del post era capire quali sono le effetive capacità russe, non necessariamente programmare una guerra. I russi non sono dei pivelli e vanno trattati con cautela e rispetto, per quello è importante capire dove possono arrivare. Durante le guerra fredda hanno sempre rispettato i trattati che avevano fatto con gli americani sia sul disarmamento bilaterale, che in molte altre occasioni. Lo stesso non si può dire dei cinesi, vedi ad esempio la violazione dei trattato che avevano appena firmato con le Filippine nel 2012 sulle isole del Mare del Sud della Cina. Se i russi si sentono rispettati tendono a giocare secondo le regole, almeno così mi disse un colto conoscitore della società russa. Se sia vero o meno non sta a me a dirlo.

      Reply
  3. avatar
    Uccio delle Birre at |

    Barry mi devi scusare ma non hai capito che la mia battuta era ironia all'inglese…un po' tipo Mr Bean.Credo che adesso che ti ho dato questo suggerimento, senza offendere ovviamente il tuo altrettanto elevato potenziale cognitivo,potrai finalmente goderne a pieno .Ma se preferisci battute piu' alla checco zalone dimmelo…

    Reply
  4. avatar
    Uccio delle Birre at |

    A Claw: mi scusi ma la lista della spesa che lei mi propone non vuol dire niente…seguendo la logica dei "motivi storici" noi italiani dovremmo forse apsettarci una recrudescenza dei conflitti con i cartaginesi? E sugli "aspetti geografici" forse qualche colluttazione politica con i dirmpettai albanesi? Suvvia questo è quello che generalmente si chiama vulgata mediatica…una invasione sarebbe una scelta da parte russa tanto da pivelli qunto improbabile…giusto per ritornare agli scacchi e ai continui gambetti-usa a dire il vero alquanto rozzi.

    Reply
    1. avatar
      The Hooded Claw at |

      Uccio sono d'accordo con il fatto che la scelta di invadere sarebbe improbabile da parte dei Russi, se leggi bene il link a Wikipedia però non puoi negare che le minoranze russe nei paesi baltici possano avere un peso determinate nello sviluppo degli eventi come lo hanno avuto in Crimea o Osssetia. 

      Reply
      1. avatar
        Uccio delle Birre at |

        Ovviamente se nei paesi baltici dovesse proporsi uno scenario come in Ucraina , cioè l'insorgenza di movimenti nazisti e golpisti con tendenze genocidiare nei confronti delle popolazioni russe,allora è chiaro che la Russia opterebbe per azioni asimmetriche di difesa dei propri connazionali.Ma da qui a parlare di "invasione",che è un termini molto specifico e de facto fuorviante se applicato alla strategia russa nei paesi ex-urss,mi pare che ce ne passi.Bisogna comunque ammettere che  in una logica di neolingua orwellina,molto usata li al pentagono, anche l'uso di un termine come "invasione" troverebbe un suo perche'.

        Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)