8 Responses

  1. avatar
    Anonimo at |

    Concordo sulla valutazione positiva espressa sul 'metodo': in effetti il processo di consultazione e di coinvolgimento di attori esterni c'è stato ed ha sicuramente introdotto qualche spunto di riflessione 'unconventional' (non sempre poi colto e implementato nel documento finale 😉 )

    Non concordo completamente sul risultato: il documento pubblicato non mi sembra di grande spessore e, soprattutto, non appare introdurre alcuna (vera) innovazione. Per non parlare della scarsissima rilevanza data (almeno nell'ambito del documento) all'Arma dei Carabinieri. La Benemerita, pur essendo parte integrante dello strumento militare nazionale ed essendo sempre più rivolta ed orientata all'impiego all'estero, viene considerata marginalmente nel progetto di riforma della Difesa italiana e nelle linee programmatiche di lungo periodo formulate nel Libro Bianco.

     

    barry lyndon  

    Reply
  2. avatar
    STV Giovanni Nacci at |

    Chiedendo anticipatamente sucsa (non si sa mai…) per l'eventuale sarcasmo, a me pare particolarmente innovativo il fatto che al paragrafo "Prefazione del Presidente del Consiglio* Matteo Renzi" non ci sia nessuna prefazione del PdCM.

    Chissà che tipo di messaggio latente c'è dietro… (finalmente un buon caso di studio per la solita pippa de "l'assenza di informazione è essa stessa informazione").

     

    * "consiglio" si, ma di cosa?

    Reply
  3. avatar
    The Hooded Claw at |

    Da persona che non ha mai avuto molto modo di interagire col sistema della Difesa Italiana, a parte un visita di idoneità al servizio di leva quasi un quarto di secolo fa, devo dire che quando mi sono di recente imbattuto nel nostro Ministero della Difesa sono rimasto piuttosto perplesso.

    Al DSEI dello scorso settembre infatti il MdD era presente con uno stand tutto suo come altri MoDs: in primis i padroni di casa, poi gli americani, i francesi ed alcuni altri. “Bello!–ho pensato–non abbiamo paura di metterci sullo stesso piano dei big boys…” peccato che al contrario degli altri stand ministeriali che cercavano di essere aperti al pubblico (composto essenzialmente da personale specializzato) anche semplicemente con una sezione che avesse una persona con cui poter parlare, quello italiano era interamente a porte chiuse. Una struttura di vetro opacizzato completamente inaccessible al cui interno un misto di persone in uniforme e in abiti civili (tutti visibilmente italiani) chiacchieravano amabilmente attorno ad un tavolo bevendo caffè. Sono passato a ore diverse in giorni diversi ma il quadro non cambiava. 

    Devo ammettere che non mi ha fatto una grande impressione, sopratutto considerando come altri organismi simili avevano organizzato e gestito la loro presenza all’evento. Per contrasto, alcune delle ditte private italiane che operano nel settore della difesa mi hanno colpito per la loro professionalità, cordialità, e capacità di innovazione tecnologica.

    Reply
  4. avatar
    Morgana at |

    Sig. Nacci buon anno, una notizia buona e una cattiva. Iniziamo dalla cattiva: da quando sulla copertina del suo libro ci ha appiccicato un "Lego"…vogliono tutti giocare!!! Insomma tutti vogliono sapere come diavolo funzionano i radiocomandi del prototipo Ferrari, se si scappella a destra o a sinistra e …la superc…in alto o in basso???? Staranno cercando consigli???

    La buona notizia: Marty McFly è ancora nel futuro…prima o poi tornerà!! Mi sa che non gli piace il calendario Pirelli di questo anno!

    Morgana impicciona: sig. Nacci perchè si è fissato con l'intellingence in Calabria? Perchè si è dimenticato di tutte le altre regioni italiane? La Nazione è grande!!!! Vuole che le invio una mappa dettagliata da "Trieste in giù"!!!

    Quand è che mi dite brava Morgana!!!!! Uffa!!!!!!

                                                                                       Morgana

     

    Reply
    1. avatar
      STV Giovanni Nacci at |

      Morgana buon anno!

      Riguardo alla notizia cattiva… può essere che non sia così tanto cattiva. Il gioco non è forse una specie di simulazione o ripetizione della cose vita? (sfortunatamente non sono esperto di radiocomandi: roba già troppo "cyber" per i miei gusti…).

      Riguardo alla notizia buona: sarei curioso di conoscere quali sono i canoni estetici dei calendari Pirelli del futuro. Forse da quelli si potranno intuire le sorti della società? Chissà… 

      Riguardo alla fissazione sull'intelligence (in senso generale e/o specifico) posso assicurare che (per mia grande fortuna) negli anni è andata spontaneamente regredendo. E senza nessun tipo di terapia. Risultato notevole, senza dubbio alcuno.

      Sulla grandezza della nostra Nazione sono – ovviamente – totalmente d'accordo con lei 😉

       

      Reply
  5. avatar
    Morgana at |

    Salve Sig. Nacci, forse è modesto o mentre scrive ama sorseggiare assenzio ed inebria lo spirito del tempo! Il gioco è simulazione delle cose della vita: ama costruire modellini di imbarcazioni? Non so se è un gioco che libera lo spirito del tempo o è la simulazione di un mondo che è possibile controllare in modo imperturbabile. Se guardo la copertina del suo libro penso a Frank Capra e ad Einstein: "la vita è un gioco che ti gioca". Il gioco che sia simulato in un pallottoliere di legno o in una fuoriserie a radiocomandi ha l'ingegno, l'entusiasmo e il successo del giocatore che a sua volta è giocato dall'agire ludico.

    I canoni estetici della Pirelli del futuro?…Non lo so se sarò tra le controfigure della Bellucci!

                                                                                          Morgana

    Reply
  6. avatar
    Nemo Profeta at |

    Il libro bianco e in generale tutta la pubblicistica della Difesa (inclusi CEMISS, ISSMI e CASD e riviste varie) sono una cagata pazzesca. Non si possono leggere. Sono di livello infimo. Dal livello teorico all'impaginazione che neanche una tesina del liceo. Vanno bene come lettura dal barbiere quando ti taglia i capelli, sempre che non ci siano due belle gnocche in copertina. 

    Il video allegato dovrebbe chiarire il concetto: https://www.youtube.com/watch?v=eHf-NWLlahY

     

     

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)