15 Responses

  1. avatar
    Anonimo at |

    "..per il momento il pragmatismo. Bastano azioni concrete, quali la creazione o il rafforzamento di canali per la raccolta e la circolazione delle informazioni, magari coadiuvate da forum congiunti per esempio contro ISIS."

    Questa è la chiave di volta.

    E' un'esigenza 'vecchia'. Percepita in Europa almeno dai primi anni 2000. Ma poco si è fatto nella sostanza. L'ostacolo è sempre il solito: la fisiologica ritrosia dei singoli Stati a condivedere, fino in fondo, il loro patrimonio informativo. Senza contare poi che, anche all'interno di uno stesso Stato, spesso si rileva una scarsa condivisione informativa tra le diverse strutture deputate alla sicurezza ed all'intelligence (vedi il recente caso francese o, tornando indietro di qualche anno, quello statunitense per il 9\11). 

    barry lyndon

    Reply
  2. avatar
    Asso at |

    Il servizio di intelligence europeo auspicato da Letta esiste già. O meglio, qualche anno fa è stata creata la relativa scatola contenitiva. Si chiama Eurogendfor. Tra i suoi compiti e funzioni istitutive, vi sono: sorveglianza pubblica, gestione del traffico, controllo delle frontiere e attività generale d'intelligence

    Reply
    1. avatar
      Anonimo at |

      Asso, perdonami, ma sei fuori strada 😉

      barry lyndon

      Reply
      1. avatar
        Asso at |

        Caro Barry,

        la mia è una supposizione  . . . per scrivermi così evidentemente hai notizie certe di natura diversa

        Reply
  3. avatar
    Anonimo at |

    Silendo,

    Ti volevo segnalare l'articolo su Panorama di Luciano TirinnanZi della Sito LookOut News

    "Quel che non funziona nei Servizi Francesi (Ma anche nei Nostri)" .

    Non so se conosci tale sito … curioso .

    Inoltre Ti volevo segnalare la puntata di ieri su Radio 24 di Melog di Nicoletti dove un radioascoltatore è intevenuto affermando che starebbe lavorando per intertettare i droni tramite triangolazioni perchè questi tramettono su frequenze fisse note.

    E se il furto di Opere d'arte al Museo Comunale di Verona fosse opera di …..

    Penso che alla luce dei MALI estremi occorrerà imparare amemoria i versetti del Corano !!!

    B.A.

    Reply
  4. avatar
    Anonimo at |
    Reply
  5. avatar
    Anonimo at |
    Reply
    1. avatar
      sg at |

      ottimo.

      Reply
  6. avatar
    Aso at |

    Il fiuto mi dice che in questa sorta di "Crociata del 2000" che presto si concretizzerà contro i fanatici dell'Isis, potrebbe rivestire un ruolo decisivo nel senso, William Arthur Philip Louis, duca di Cambridge

    Non chiedetemi il perchè . . . mero fiuto  . . .

    Reply
  7. avatar
    Anonimo at |
    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)