4 Responses

  1. avatar
    Anonimo at |

    Qui si entra nel campo del difficile rapporto tra politica e intelligence e del rischio – sempre presente ed lelevato – di 'politicizzazione' dell'intelligence. 

    Sono note ai più le delicate e complesse dinamiche che spesso si intrecciano tra le aspettative dei decisori politici (quasi sempre legate ad interessi squisitamente politici e di breve termine) e l'operato delle agenzie di intelligence (che, in modo più o meno diretto, sono influenzate nel loro agire dalle aspettative dei decison maker).

    Per non parlare, poi, dei fenomeni, anch'essi oramai arcinoti, del 'conventional wisdom', del 'tunnel vision', dell'interzia burocratica, etc. che contribuiscono, insieme al conflittuale rapporto intelligence\politica, a generare una significativa (e, in alcuni casi pericolosa) distorsione dei prodotti analitici.

    barry lyndon

     

    Reply
  2. avatar
    Morgana at |

    Caro Silendo, negli ultimi mesi (stagione estiva) si percepisce che sei un pò "info-negativo"…ecco è come se hai bisogno di uno sblocco informativo, ipotesi:

    1- estate troppo calda?…..Qualche tisana ti aiuta

    2-stai cercando una verità nascosta e non riesci a trovarla?…..Guarda sotto il letto

    3-sei info-annoiato? Isolati da tutto e dedica una giornata solo a quello che ti piace

    4-Stai aspettando che un gasdotto venga fuori dal mappamondo che continui a girare? L'energia è solo dentro di te, trasformala e tante cose meravigliose ti accadranno

    5-Sono stata troppo invadente?…trasforma l'energia negativa e scoprirai che ti sto info-attivando con le mie morganate

    Forza Silendo ti vogliamo in forma …..

                                                                              Morgana

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)