8 Responses

  1. avatar
    The Hooded Claw at |

    Un po' fuori tema, ma ho trovato questo articolo sul New Yorker piuttosto interessante. L'uso nello Stato Islamico della  metrica araba classica (monorima) per le poesie di propaganda del regime:

    http://www.newyorker.com/magazine/2015/06/08/battle-lines-jihad-creswell-and-haykel

    Reply
  2. avatar
    Anonimo at |

    Silendo, volevo segnalare la puntata di questa

    sera di Piazza Pulita .

    La loro previsione della durata e' di circa 20 anni

    (per conquistare prima tutto l'Islam e dopo il resto

    del mondo) .

    volevo segnalare l'intervista di Karim Franceschi da Senigallia 

    B.A.

    Reply
  3. avatar
    Anonimo at |

    Silendo,

    dicono che oggi sia il primo anno dell'Isis.

    La Tesi di Luttwak e' di non intervento diretto dei Paesi Occidentali

    sul terreno e di un supporto a tutte le etnie contrarie all'Isis.

    Poi ha osservato che l'Isis e' arrivato al confine di Israele (dove Luttwak ha detto

    di aver combattuto) ma no prova entrarci in contatto.

    B.A.

     

    Reply
  4. avatar
    Anonimo at |

    Silendo : " …In altri termini, fino a questo momento, le leadership occidentali si sono dette: “Tanto, è un problema dei Paesi del Medio-Oriente”.Semplificando "

    Questo varrebbe anche per la Libia nel caso dovesse essere controllata dall'Isis ?

    Allora aspettiamo e interveniamo eventualmente dopo ?

    Forse sbaglio ?

    B.A.

     

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)