One Response

  1. avatar
    Diana at |

    Scrive  Renato Cavalieri:'Credo che l'instabilità dei Paesi Arabi e di quelli Africani di cultura Islamica sia dovuta principalmente agli errori politici degli USA. Probabilmente tutto ha avuto origine negli anni 1979/1981 , quando il Presidente Carter e poi il Presidente Reagan fecero un patto scellerato con i talebani, gli jihadisti e i pasdaran fornendo loro consiglieri, basi e armamenti modernissimi con relativi istruttori. Scopo di questa folle alleanza era attirare la Russia Sovietica nel conflitto afghano e, sconfiggendola, dare un colpo definitivo al già traballante impero comunista. Tale strategia riuscì in pieno : il Partito Democratico dei Lavoratori Afghani aveva imposto una svolta decisamente progressista alla legislazione afghana dando alle donne il diritto di voto, aprendo le scuole anche all'universo femminile, vietando i matrimoni usati per mascherare il traffico di schiave, abolendo i tribunali tribali islamici. Naturalmente fu costretto ad affrontare l'attacco concentrico di ogni tipo di islamismo integralista che prese l'aspetto di una vera guerra. Nel dicembre 1979 la Russia cadde nella trappola inviando un numeroso corpo di spedizione ( oltre 100.000 uomini ) a sostegno del governo progressista, ma dopo nove anni di combattimenti furiosi e di perdite sanguinosissime abbandonò la lotta lasciando l'Afghanistan in potere dei talebani. Di lì a poco ( 1989) si giunse alla dissoluzione dell'Unione Sovietica Ci fu allora chi disse che gli Usa avevano trovato in Afghanisian la famosa Lampada e l'avevano rotta in pezzi facendone uscire il magico onnipotente schiavo di Aladino che li avrebbe aiutati a vincere la guerra. Ma non avevano pensato che il significato del nome di Aladino era tutto un programma : " Allah è la mia legge ". Da allora lo schiavo di Aladino gira per il mondo a seminare discordie, guerre e stragi. Forse è una favola – ma credo che abbia un fondo di verità…

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)