3 Responses

  1. avatar
    Anonimo at |

    ancora più importante il compagno di operazioni poi marito, figlio di mattioli della Comit e punto di riferimento di cuccia di mediobanca   

    Reply
  2. avatar
    Diana at |

    Non la conoscevo! Grazie!

    Reply
  3. avatar
    Anonimo at |

    Sembra che si sia aperta una porta sul passato con la Gran Bretagna. Grazie Silendo

    Mio zio acquisito, di Parabiago, l' aiutò in un paio di occasioni per l'amicizia fraterna con Mattioli maturata sul fronte durante la Prima Guerra Mondiale.

    Io invece un mattino del 1985 mi ritrovai John Cairncross, che mi fu presentato come il traduttore di cui mi sarei dovuto servire per i miei lavori…

    Nessuno

     

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)