3 Responses

  1. avatar
    jackallo at |

    Dalle informazioni che ho letto sul paper della Symantec mi sfugge la "connessione" con Stuxnet e soprattutto su come questo malware possa essere "più insidioso" della ben nota cyber-arma. Facendo anche io un esercizio di banale speculazione, allora, posso immaginare che ci siano delle informazioni non pubbliche che mettono in luce altre caratteristiche di questo malware più orientate all'attacco, al sabotaggio e al danneggiamento dei sistemi bersaglio. 

    Ad ogni modo, al momento si tratta di mera attività di spionaggio elettronico. Niente di nuovo sotto il sole, quindi. 

    Reply
  2. avatar
    Sultano at |

    Regin, Stuxnet, US, CIna, Russia, Iran. E possibile che gli attori delle rivalità nel cyber spazio sono sempre gli stessi??? Mai una volta che ci fosse una notizia su un attacco tedesco su una società italiana, o di un'azione francese nei confronti della Cina.

    Perché il dibattito é limitato ai soliti "ignoti"?

    Saluti

    Reply
    1. avatar
      The Hooded Claw at |

      Sultano, come osi!?!?!

      Lo sanno tutti che i tedeschi non fanno attacchi informatici e non spiano nessuno, solo a pensarle queste cose in cuor tuo hai già peccato!

      Come diceva un altro tizio col cappuccio: Penitenziagite!

      😉  😀

       

      Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)