20 Responses

  1. avatar
    The Hooded Claw at |

    Sile, Elena Ferrante sembrerebbe sia italiana/o pure lei/lui, forse la sua nazionalità è l'unico dato certo.

    Reply
  2. avatar
    STV Giovanni Nacci at |

    Mi par strano che mi abbiano messo* tra il 101° e il 200°… Sempre questi complotti… :(

    😀 😛

    * ovviamente mi riferisco alla sola categoria dei "guaritori"… 

    Reply
  3. avatar
    Morgana at |

    Anche io vi penso tanto…soprattutto ad Asso! Con la forza del pensiero calmo le acque e i venti di Sardegna…

                                                                                 Morgana

    Reply
  4. avatar
    Asso at |

    Grazie cucciolo …

    Reply
  5. avatar
    Younganalyst at |

    Attento lettore silenzioso del tuo blog, questa volta ti devo dare il merito della battuta veramente carina del “come l’influenza” paragone simpaticamente azzeccato per i global thinkers! Buona giornata Silendo e stimati lettori.

    Reply
  6. avatar
    Morgana at |

    Sig. Nacci …non si arrabbi…non c'è nessuna dietrologia, ma solo curiosità, da cosa guarisce?

    1- dalle paure dell'ipocondria, come Battiato

    2- dal mal di mare

    3- altro

                                                                                       Morgana

    Reply
    1. avatar
      The Hooded Claw at |

      Il Sig Nacci guarisce coloro che sono afflitti dalla piaga dell'essere astemi. Lo fa taumaturgicamente chiedendo aiuto a "spiriti" di varia provenienza, ma preferibilmente quelli che vissero nel Sud-Ovest della Francia.

      Reply
  7. avatar
    Morgana at |

    Sto bene…colleziono tappi di sughero! Contro l'ipocondria hanno inventato Asso.

                                                                    Morgana

    Reply
  8. avatar
    Asso at |

    Io, invece, contro questo male ‘invisibile’ consiglio la lettura quotidiana della Bibbia opportunamente intervallata da brevi e sane chiacchierate con la grande Morghi, ormai mia piccola, ufficiale fidanzatina virtuale

    Reply
  9. avatar
    Asso at |

     Per G. Nacci (se quanto asserito da Hood e' vero):

    Deuteronomio 18:10-20

    Non si trovi in mezzo a te chi faccia passare il suo figliuolo o la sua figliuola per il fuoco, né chi eserciti la divinazione, né pronosticatore, né augure, né mago, 11 né incantatore, né chi consulti gli spiriti, né chi dica la buona fortuna, né negromante; 12 perché chiunque fa queste cose è in abominio all’Eterno; e, a motivo di queste abominazioni, l’Eterno, il tuo Dio, sta per cacciare quelle nazioni d’innanzi a te

    Reply
    1. avatar
      The Hooded Claw at |

      Non si trovi in mezzo a te chi faccia passare il suo figliuolo o la sua figliuola per il fuoco

      Quindi la Bibbia sostanzialmente dice che è OK avere a che fare coi produttori di vino ed affini (fermentati) ma non con quelli di superalcoloci (distillati) perché richiedono che il tuo "figliolo" (l'alcohol) passi per il fuoco? Ma nella Bibbia non c'è menzione della licenza UTIF?

      Reply
    2. avatar
      STV Giovanni Nacci at |

      il caro Hood ha messo "spiriti" tra virgolette, intendendo con ciò riferirsi – presumo – alla categoria dei "distillati"…

      Reply
      1. avatar
        The Hooded Claw at |

        Yes Sir!

        😉

        South west France –> Cognac

        Reply
  10. avatar
    Morgana at |

    Asso ti ringrazio…pensavo di avere la sindrome da amico immaginario….ad ogni modo volevo cogliere l'occasione in queste righe sui pensatori mondiali per esprimere qualche libero pensiero.

    Leggere in FP di pensatori…dopo qualche giorno di riflessione mi fa sorridere! In Italia non solo non c'è la libertà di pensiero, ma meno si pensa e più si è alti nelle classifiche dei balordi arrivisti! Inoltre è preferibile agire senza pensare, per creare problemi e complessità che favorisce crisi, incomprensione e opportunismo. Insomma bere qualcosa ogni tanto aiuta a farsì che il fegato non diventi il portavoce dei pensieri..altrimenti direbbe tante parolacce!

    Chi sono allora i pensatori? In italia non esistono (a prescindere dalla classifica), hanno inventato gli opinionisti, ovvero esseri umani senza cultura e formazione, sobri e con un numero di neuroni nella norma, che ha padronanza del "si dice e si fa" (inclassificabili anche nel kamasutra, vorrebbero stare comodi e ottenero tutto col minimo sforzo…poco eccitanti, dopo 20 minuti sono già stanchi!).

    Quello che più mi preoccupa è che il pensiero è un esercizio intellettuale che dovrebbe avere effetti legati "all'agire sociale"…veniamo al dunque: terrorismo psicologico e comportamenti mafiosi agiscono per inibire il pensiero e indurlo al consumo e alla routine, opporsi è faticoso, si viene spesso classificati come borderline, non offre stabilità economica e non si ha il sostegno di amici.

    Come si è realizzato tutto ciò? Mentre brillanti menti si formavano, un esercito di incompetenti ha basato l'economia italiana sul culto dello "sponsor".

    Personalmente mi sento molto sfiduciata e anche se ho resistito a forme variegate di violenza verbale e fisica per continuare a credere nella sicurezza nazionale…penso che non è facile stare a questo mondo!

    Vorrei "pensare" che le istituzioni esistono e agiscono, vorrei "pensare" che il nostro Paese si merita uno statista che pensa al futuro delle generazioni e non ai propri interessi personali.

    Sono completamente sfiduciata!!!!

    Asso quand'è che mi porti a fare un viaggio nell'occidente che "pensa"?

                                                                               Morgana

     

     

    Reply
  11. avatar
    Asso at |

    Hood e Nacci, fantastici entrambi. Non avevo afferrato!

    Reply
  12. avatar
    Asso at |

    Ok quindi, per gli alcolici. Non esagerate pero'. . . 

    1 Corinzi 6:9-10

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)