13 Responses

  1. avatar
    STV Giovanni Nacci at |

    la… cyber-persona.

    Sia aggiunto ai copiosi atti pure questo…

    Reply
  2. avatar
    jackallo at |

    Devo ammettere che la "cyber-persona" ha fatto vacillare anche me… 😀

    Reply
    1. avatar
      STV Giovanni Nacci at |

      L'orrore vero è nel significato inglese di "persona" (e nell'aver scelto di usarlo come concetto costituente addirittura un "layer"…)

      Reply
  3. avatar
    marco mayer at |

    previsione: una parola che presto diventerà di moda è CYBORG (crdo che sia stata coniata nel 1960)

    Reply
    1. avatar
      The Hooded Claw at |

      Quella sarebbe etimologicamente sensata… 

      The Age of Spiritual Machines (1999) di Ray Kurzweil per gli appassionati del genere.

      Reply
      1. avatar
        STV Giovanni Nacci at |

        Ragazzi, io lo che mi volete bene però… così distruggete i miei circuiti positronici :(

        Il "cyborg più cibernetico" di tutti è l'essere umano "al naturale" (come il tonno…). I sistemi cibernetici artificiali (per quanto raffinati e romanticamente affascinanti) sono una mera scimmiottatura dei meccanismi che definiscono – appunto – la "prassi cibernetica".

        Se poi, invece, vogliamo discutere della estensione delle capacità informative eventualmente apportata dalla applicazione di sistemi cibernetici artificiali su sistemi cibernetici naturali allora credo (ma non solo io, per fortuna) che il termine che dovremmo maggiormente pubblicizzare è INFORG.

        L'assimilazione del Capitano Picard da parte dei Borg la lascerei alla finzione narrativa (per quanto mi affascini l'idea di Comandare l'Enterprise dal bluetooth dello smartphone come fosse un cyber-drone…).

        P.S.: l'unica cosa veramente seria ed altamente innovativa che Ray Kurzweil abbia mai progettato (e realizzato) – e lo dico con cognizione di causa – è questa, che davvero è stata e rimane una rivoluzione (e un mito, anche) nel settore specifico.

        Reply
        1. avatar
          The Hooded Claw at |

          LOL 

          Giovanni, nel momento in cui ho cliccato "commneto all'articolo" ho pensato:-Adesso vedrai che Giovanni mi risponde dicendomi che tutti gli organismi (viventi) sono dei cyborg per definizione!- Davvero l'ho proprio pensato, non è una bugia. 

          È per questo che lavoro bene con i Sottotenenti (o Lieutenant che dir si voglia) della Marina, sai che puoi contare su di loro in ogni momento

          Reply
          1. avatar
            STV Giovanni Nacci at |

            Hooded carissimo, che ti posso dire… un Sottotenente di Vascello (equivalente E.I. "Tenente" 😉 ) è per sempre 😀

            P.S.: a Natale, adottate anche voi un STV. Le spese per il brandy si possono dedurre dalla dichiarazione dei redditi 😛

            Reply
            1. avatar
              STV Giovanni Nacci at |

              (Chiedo venia: non dedurre – oddio forse anche… – ma "detrarre". Mi sono lasciato trasportare dall'entusiasmo per l'iniziativa benefica… 😛 )

              Reply
            2. avatar
              The Hooded Claw at |

              P.S.: a Natale, adottate anche voi un STV. 

              Giá fatto!

              anche se forse quello adottato sono io…

              Reply
              1. avatar
                STV Giovanni Nacci at |

                …Hooded, intendi dire che sei un STV anche tu? Grande notizia sarebbe! 😀 

              2. avatar
                The Hooded Claw at |

                Purtroppo no, le Forze Armate ebbero il buon senso di "esuberarmi" all'epoca. Intendevo dire che non ho ancora chiaro se il mio RN lieutenant ha adottato me o io ho adottato lui. Vista la differenza di etá propendo per la prima ipotesi però.

              3. avatar
                The Hooded Claw at |

                Non ho specificato che il mio mentore e chairman è un ex-RN, ma a questo punto immagino fosse chiaro.

Leave a Reply


(obbligatorio)