15 Responses

  1. avatar
    CaioDecimo at |

    Girano su internet (siti e Twitter) foto di colonne di mezzi russi – c'e' chi dice 23 – , su YouTube ancora nulla, vedremo cosa c'e' di vero. A proposito, buon Ferragosto a tutti!

    Reply
  2. avatar
    #35 at |

    avete trovato foto o video on line che possano provare questa notizia o la distruzione di mezzi russi all'interno dell'Ucraina?

    Reply
  3. avatar
    #35 at |

    infatti… Grazie!

    Reply
  4. avatar
    CaioDecimo at |

    Gli ucraini confermano tramite fonti aperte  di avere sequestrato veicoli militari ( due veicoli blindati trasporto truppe BMD 2) della 76 divisione aviotrasportata, documenti militari sia dei veicoli che dei conducenti (fuggiti).

    Sarebbe una conferma della notizia corredata da foto diffusa da giornalisti inglesi del Guardian (http://www.theguardian.com/world/2014/aug/14/russian-military-vehicles-enter-ukraine-aid-convoy-stops-short-border  ).

    Staremo a vedere.

    http://news.sky.com/story/1322532/ukraine-captures-russian-armoured-vehicles

    http://www.hromadske.tv/society/v-zakhoplenikh-bmd-pid-luganskom-znaishli-rechi-ro/

    http://www.unian.net/politics/954254-sbu-dvijenie-rossiyskogo-gumkonvoya-eto-pryamoe-voennoe-vtorjenie-rossii-v-ukrainu.html

     

    Reply
  5. avatar
    CaioDecimo at |

    Il comunicato ufficiale della NATO, che non parla esplicitamente di sconfinamenti da parte di militari russi in Ucraina. 

    NATO Secretary General condemns entry of Russian convoy into Ukraine

    I condemn the entry of a Russian so-called humanitarian convoy into Ukrainian territory without the consent of the Ukrainian authorities and without any involvement of the International Committee of the Red Cross. This is a blatant breach of Russia’s international commitments, including those made recently in Berlin and Geneva, and a further violation of Ukraine’s sovereignty by Russia. It can only deepen the crisis in the region, which Russia itself has created and has continued to fuel. The disregard of international humanitarian principles raises further questions about whether the true purpose of the aid convoy is to support civilians or to resupply armed separatists.

    These developments are even more worrying as they coincide with a major escalation in Russian military involvement in Eastern Ukraine since mid-August, including the use of Russian forces.  In addition, Russian artillery support – both cross-border and from within Ukraine – is being employed against the Ukrainian armed forces. We have also seen transfers of large quantities of advanced weapons, including tanks, armoured personnel carriers, and artillery to separatist groups in Eastern Ukraine. Moreover, NATO is observing an alarming build-up of Russian ground and air forces in the vicinity of Ukraine.    

    Instead of de-escalating the situation, Russia continues to escalate it, despite the efforts of the international community to find a political  solution to the crisis. This can only lead to Russia’s further isolation.  I strongly urge Russia not to take further provocative actions, to stop destabilising Ukraine and to take genuine steps to resolve this dangerous situation with full respect of Ukraine’s sovereignty and territorial integrity and international law.

    Reply
  6. avatar
    fenice at |

    Con questa, a quanto siamo arrivati in quanto a falsa notizie dall'inizio della crisi in Ucraina?

    Che razza di criminali ci guidano (e (di)sinformano, senza parole.

    Reply
  7. avatar
    #35 at |

    interessante… e triste…

    ci sono un mare di video su quanto accade nella zona di Donetsk, sui civili morti, bambini e mamme… e' una guerra vera e propria… anche se, giuro, non ho ancora capito tra chi. Come in ogni conflitto terroristi ed eroi si confondono a seconda del punto di vista (vedi Belfast). Battaglione Azov, Motorola, l'esercito della Repubblica Popolare di Donetsk, militari ucraini fatti sfilare come terroristi all'interno del proprio Paese. Mi e' difficile capire come citta' come Sebastopoli abbiano in un attimo esposto le bandiere russe su tutti i monumenti. Certo, le citta' di confine fanno caso a parte in tutto il mondo (basta guardare alla storia dell'Alto Adige) ma sono anni che gli eserciti UA e RU cercano di dividersi basi militari e armamenti al confine e invece in un attimo l'Ucraina di Crimea diventa Russia… e non penso sia l'effetto della propaganda…

    L'Ucraina e' un paese senza futuro. Lo dico perche' sono molte le persone ucraine che lo pensano. Kiev capitale.. tutto intorno e' poverta' assoluta e corruzione. L'indipendenza ha portato ancora piu' disparita'.

    Quando ho visto Klitschko entrare in politica…che nemmeno parla ucraino… che ha vissuto una vita in Germania..

    Era certo che sarebbe durata poco l'Ucraina cuscinetto con un piede in due scarpe… ma quanto era comoda…

    #35

     

    Reply
  8. avatar
    #35 at |

    pure i para' russi catturati in UA…

    Reply
  9. avatar
    #35 at |

    oramai le prove non mancano

    #35

    Reply
  10. avatar
    #35 at |
    Reply
  11. avatar
    CaioDecimo at |

    LA missione USA presso la NATO pubblica sul proprio sito internet Tumblr del materiale (foto satellitari  e testo) ripreso da SHAPE 

    http://usnato.tumblr.com/post/96003086125/new-satellite-imagery-exposes-russian-combat-troops?ct=t(14_0828_ukraine_playbook)

    Reply
    1. avatar
      The Hooded Claw at |

      La cosa che mi sconvolge di questa notizia è che abbiamo un'account su Tumblr, credevo di essere l'unico con piú di trent'anni che lo usa. Sembra essere esclusivo dominio di adolescenti narcisisti.

      Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)