One Response

  1. avatar
    The Hooded Claw at |

    Le repubbliche centro-asiatiche hanno anche la necessità di affrancarsi dal Pakistan per l’approvvigionamento di altri beni e commodities. 
    La città di Karachi è il porto più conveniente per questi stati per spedire e ricevere merce, il problema è che Karachi è divisa in bande e tribù che si fanno la guerra e chi controlla l’accesso diretto al porto ha il potere di tenere sotto scacco una parte considerevole del volume commerciale di beni diretti verso il centro dell’Asia. Ovviare a questo problema sarebbe un bonus enorme per gli stati centro-asiatici. Ma come mi ricordava un ex-collaboratore Pakistano: il Pakistan vuole mettersi nella posizione di vendere l’energia elettrica delle centrali nucleari ed ha pure testate tattiche, bisogna trattare le sue elites coi guanti di velluto…

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)