18 Responses

  1. avatar
    Jolly at |

    Ho una bella cartelletta degli scritti di Dahl
    Grazie Sile :)
    Jolly

    Reply
  2. avatar
    jackallo at |

    Chapeau per chi ha scritto questo articolo.

    Reply
  3. avatar
    Morgana at |

    “…Un decisore che ha fiducia nella propria Intelligence e non sottovaluta la minaccia tenderà a essere altamente ricettivo verso i warning lanciati dai Servizi e implementerà le opportune contromisure aumentando, in tal modo, le possibilità di prevenire l’attacco…”
    Silendo, buonasera se posso permettermi di essere come sempre cinica, critica e noiosa come sempre, volevo ricordarti che tutto questo è…fantascienza!
    Ci sono molti segnali che vengono sottovalutati in termini di prevenzione: fino a quando la minaccia è la rivelazione di un confidente della sicurezza, siamo nella preistoria e possiamo difenderci con la clava!! I fallimenti dell’intelligence, come indicavi in qualche post precedente, sono l’esclusione della partecipazione di soggetti strategici e che potrebbero garantire da decenni ( per ragioni storiche ) una connessione tra le informazioni allarmanti.
    Tutti vogliono essere sotto i riflettori, in realtà non credo che la sicurezza nazionale e internazionale sia un palcoscenico, piuttosto i migliori strateghi dovrebbero valorizzare la prevenzione attraverso l’interconnessione tra tutti coloro che per formazione e professione si dedicano a questi aspetti della sicurezza.
     

    Reply
  4. avatar
    Nemo Profeta at |

    un certo  tizio che scrive molte menate su questosito, che si firma una roba tipo “non nessuno che fa previsioni”, o “non ci azzecco”… ha iniziato una serie di contatti (incoraggianti!) per fare un  PhD (il secondo, é un nerd) in una certa università top nel mondo (anglosassone)  per i temi qui trattattati…  boh, non é che posso dire esattamenete che farei, senno’ capireste chi sono, ma se va tutto bene, tra un po’ posso finalmente fare quello che ho sempre voluto fare, nel posto giusto per faro (a scanso di equivoci: un dipartimento universitario di studi strategici, non una agenzia) e se mi riesce, beh, ho chiuso il cerchio. Non mi frega più niene di soldi, carriera, e tutto il resto… come uno che da bambino voleva fare il pilota e finisce a fare il pilota…
    Any way, speriamo
    Nemo Profeta

    Reply
  5. avatar
    Linux at |

    E brava Morgana…..
    Avete mai sentito parlare dei Servizi Segreti Vaticani???????????? Forse si…o forse no….per molti sono solo un mito…per altri una leggenda…per i più esperti sono i Servizi più informati del mondo…e sapete perchè??? Perchè sono dappertutto….e collaborano con tutti…sia direttamente che idirettamente. Non lasciatevi ingannare dalla piccola superfice di questo Stato….piccolo nella superfice, appunto, ma sparso in tutto il mondo……..non dimentichiamo che “Scientia rerum Reipublicae  salus”….Questo è il segreto della vera Sicurezza di uno Stato. Amen. E così sia.
    …Silendo….sei un mostro….questo blog è il migliore in assoluto sul tema di Servizi.
    Tutti gli ospiti fanno interventi di vero contenuto. Complimenti per la serietà a tutti.
     

    Reply
  6. avatar
    Asso at |

    Si Linux. Si dice che i cavalieri del SMOM (anche definiti i soldati del Vaticano) costituiscano l’intelligence del Vaticano. A coordinarla i membri appartenenti al primo ceto. 

    Reply
  7. avatar
    Linux at |
    Reply
  8. avatar
    Linux at |

    Si…Asso, così si dice. In realtà il coordinamento dei Servizi Vaticani oggi è tutto un’altro.  Ha perso pure il nome.  E’ una rete fittissima di informazione, dove non si prediligono tanto le tecnologie (salvo ovviamente la sicurezza informatica), ma è tutto “parlato”….o a messaggio criptato  in cartaceo….dove qualsiasi  “informatore” per riferire….va direttamente alla Base…..e la maggior parte delle volte le “relazioni” …sono semplicemente “verbali”….tengono tutto in testa.  Fanno  selezioni SEVERISSIME….
    una nota di interesse: il Servizio Vaticano è completamente indipendente dalla Gendarmeria (che segue la sicurezza prettamente interna)…o dalle guardie svizzere (folclore).
    E’ tutta un’altra faccenda…..

    Reply
    1. avatar
      Asso at |

      Si lo so che non ha niente a che fare con la Gendarmeria. Interessante notare, pero’, che l’attuale comandante della Gendarmeria e’ un ex funzionario dell’ex Sisde (già ufficiale della Gdf), tra l’altro mio confratello dell’Ordine di San Stanislao di Russia (…. non quello Polacco che è farlocco)

      Reply
  9. avatar
    Asso at |

    In riferimento all’ultima affermazione dell’autore aggiungo: non tutto il sacro e’ pubblico. C’è anche del sacro segreto che un domani, può darsi non molto lontano, potrebbe diventare pubblico. 

    Reply
  10. avatar
    Linux at |

    E da questo momento però mi metto un cerotto in bocca.  Almeno su questo. Altrtimenti faccio la fine di Mario Ferraro. Oh……ragazzi…. se nel necrologio trovate uno che si chiama Linux…che si è suicidato…..io ve lo dico già da ora…sarò anche un grande peccatore….MA A ME PIACE LA VITA!!!!!!! LA VITA E’ BELLA!!!!!! E’ BELLISSIMO VIVERE!!!!!!!!!!LA VITA E’ UN DONO  GRANDE GRANDE!!!!!!!! 😉

    Reply
  11. avatar
    Asso at |

    Non temere Linux. Mai nessuno di ‘suiciderà’ perlomeno fino a quando non costituirai un effettivo problema non altrimenti risolvibile. In quel caso, la tua condanna a morte verrebbe comunque stabilita da una sorta di ‘Tribunale’.  Quindi nulla di improvvisato. Non temere

    Reply
  12. avatar
    Morgana at |

    Linux…..noi dell’Ordine della S.S. Annunziata abbiamo come motto “vino e sausage”!!!!

    Reply
  13. avatar
    Linux at |

    Asso…grazie…mi conforti….
    Morgana….è come dire….tanto va sempre a finire a Tarallucci e Vino?????

    Reply
  14. avatar
    Morgana at |

    Linux, per natura non sono paranoica, qualsiasi cosa mi accade provo a darmi una spiegazione razionale e non soffro di manie di persecuzione; non faccio quello che gli altri mi dicono di fare, amo profondamente la bandiera italiana….e nei momenti più difficili il valore culturale dei contenuti di questo blog mi ha aiutato ad andare avanti….grazie Silendo!

    Reply
  15. avatar
    Linux at |

    ….Morgana….non te la prendere però….anche io amo la bandiera Italiana quanto te….e la servo….

    Reply
  16. avatar
    Morgana at |

    Linux come potrei prendermela con te? Hai un nickname che nella genealogia racchiude il motto “Unix per tutti e tutti per Linux”, praticamente sei l’open source della bandiera italiana!
                                                     Morgana open

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)