11 Responses

  1. avatar
    Ero Morgana at |

    Silendo….ma dove le trovi queste cose!!! Sei un mago!

    Reply
  2. avatar
    Max at |

    …consiglio il film The green zone…spiega assolutamente bene gli errori/orrori fatti dalla cia nell’analisi sulla gestione dell post saddam…film fatto molto bene.

    Reply
    1. avatar
      AllegraBrigata at |

      Mi associo al tuo consiglio. Bel film.

      Vittorio

      Reply
  3. avatar
    Anonimo at |

    <<la forma mentis statunitense, un bias analitico che spinse la CIA ad inquadrare le informazioni sulle armi di distruzione di massa iraqene all’interno di un framework analitico già consolidato ma errato>>
     1) In quale  framework analitico   la Cia inquadra  le informazioni sulle  armi di distruzione  di massa  iraniane?
    2) In quale  framework analitico  la  CIA inquadra  le informazioni sulle  armi di distruzione  di massa  israeliane?
     
     
     

    Reply
  4. avatar
    Anonimo at |

    Sia il programma  nucleare  iraniano  e l’atomica  iraniana sia il programma  nucleare  israeliano  e l’atomica  israeliana.

    Reply
  5. avatar
    Anonimo at |

    Ovvero se   <<la forma mentis statunitense, un bias analitico che spinse la CIA ad inquadrare le informazioni sulle armi di distruzione di massa iraqene all’interno di un framework analitico già consolidato ma errato>>  perseveri   nell’inquadrare  sia   il  programma  nucleare  iraniano  e l’atomica  iraniana  sia il programma  nucleare israeliano  e l’atomica  israeliana.

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)