9 Responses

  1. avatar
    Morgana at |

    Questa volta ci siamo impegnati veramente tanto con la telepatia!!!!!

    Morgana counterterrorism 

    Reply
  2. avatar
    barry lyndon at |

    un amico statunitense oggi condivideva (in estrema sintesi) queste rilfessioni:

    troppi droni e pochi operatori con “boots on the ground“.
    al-Qaeda è sicuramente indebolita (soprattutto nel suo core), ma le articolazioni periferiche del network e le organizzazioni affiliate sono ancora molto attive e costituiscono una reale minaccia.

    Reply
    1. avatar
      AllegraBrigata at |

      Non solo. In un certo qual senso la minaccia si è fisicamente avvicinata al nostro Paese.

      Reply
      1. avatar
        barry lyndon at |

        Ti riferisci allo “sfruttamento” da parte dell’organizzazione dei flussi di immigrazione (clandestina e non) quale via per raggiungere l’Italia (e, quindi, l’Europa)?

        Reply
        1. avatar
          AllegraBrigata at |

          Più geograficamente. Negli attuali scenari l’Africa ha acquisito maggiore rilevanza per il network qaedista. Penso anche, ma non solo, ad alcune zone del Nord Africa. Sile l’ha già evidenziato in passato http://silendo.org/2012/04/25/ll-pericolo-qaedista-in-africa/

          Reply
          1. avatar
            barry lyndon at |

            certo! concordo pienamente.
            ed è in linea con la valutazione relativa al rafforzamento delle articolazioni periferiche del network (e dei gruppi amici/affiliati) rispetto all’indebolimento del core dell’organizzazione.

            Reply
    2. avatar
      barry lyndon at |

      leggermente off-topic, ma comunque connesso ai droni, segnalo una rilfessione (trovata sul blog della FAS) sulla possibilità che dall’impiego degli stessi derivi una “incidentale” attività di monitoraggio dei cittadini statunitensi (e, conseguentemente, possibili problemi connessi alla lesione della privacy/libertà personale):

      http://www.fas.org/blog/secrecy/2012/05/usaf_drones.html

      Reply
  3. avatar
    barry lyndon at |

    mentre la CIA sventa….il DHS sta in allerta per attacchi alle pipeline utilizzate dagli USA per l’approvvigionamento energetico (gas):

    http://www.csmonitor.com/USA/2012/0505/Alert-Major-cyber-attack-aimed-at-natural-gas-pipeline-companies

    Reply

Leave a Reply to AllegraBrigata Click here to cancel reply.


(obbligatorio)