2 Responses

  1. avatar
    utente anonimo at |
    Reply
  2. avatar
    .barry.lyndon. at |

    ISLAMABAD – Il Pakistan ha informato di aver catturato uno dei principali "leader di al Qaida", Younis al-Mauritani, insieme con altri due importanti esponenti dell'organizzazione. Secondo quanto riferisce l'ufficio stampa dell'esercito Ispr si tratta di tre "figure chiave" di al Qaida e sono state catturate a Quetta, capoluogo della provincia del Baluchistan, nel sud ovest. L'arresto è avvenuto durante un'operazione di intelligence frutto "della solida e storica cooperazione tra Usa e Pakistan" si legge nel comunicato.

    Il leader di al Qaida arrestato oggi in Pakistan aveva pianificato degli attacchi alle coste americane, europee e australiane usando delle barche-bomba. Lo riferisce una fonte dell'esercito. Younis al Mauritani era stato incaricato personalmente da Osama bin Laden di individuare degli obiettivi di primaria importanza economica come dighe, raffinerie, gasdotti o petroliere da colpire con imbarcazioni cariche di esplosivo provenienti da acque internazionali. Secondo un comunicato dell'ufficio stampa militare Ispr, gli altri due comandanti arrestati nei pressi di Quetta sono Abdul Ghaffar al Shami, alias Bachar Chama e Messara al Shami, alias Mujahid Amino.

    (fonte: Ansa) 

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)