7 Responses

  1. avatar
    Silendo at |

    Mah…

    Reply
  2. avatar
    utente anonimo at |

    tutti contro i cinesi! ci sto :)

    Reply
  3. avatar
    utente anonimo at |

    secondo me il rinvigorimento dei legami (economici, politici, militari) tra UE e Russia  la ricerca di convergenze strategiche possono giovare ad entrambe le parti e potrebbero essere due efficaci "strumenti" per (provare ad) arginare la crescita della Cina.

    a livello teorico il progetto "non fa na piega"….ma renderlo concretamente operativo credo sia sensibilmente complesso!! :)

    barry lyndon

    PS: what does the Happy Brigade think on this argument??

    Reply
  4. avatar
    AllegraBrigata at |

    Ciao Barry :)
    Io sono d'accordo con te.

    R.

    Reply
  5. avatar
    AllegraBrigata at |

    Non sono di certo un esperto ma credo che Pelanda semplifichi un po' troppo. Forse per esigenze giornalistiche.

    En.

    Reply
  6. avatar
    Silendo at |

    Il concetto è corretto anche secondo me solo che personalmente credo che già non sarà facile mantenere solido l'asse transatlantico…

    Reply
  7. avatar
    utente anonimo at |

    Buongiorno a tutti!!!

    …"carino" l 'articolo, ..ha disegnato uno  …scenario globale  ma di difficile realizzazione…tra teoria e pratica….c'è una bella differenza!!!

    è vero che è la materia in cui Pelanda è maestro…ma… :-)

    una buona giornata a tutti!!

    daniele67

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)