11 Responses

  1. avatar
    giovanninacci at |

    Anche sulla cyberstampa italiana :)))

    Saluti cari :)

    Giiovanni

    Reply
  2. avatar
    utente anonimo at |

    http://www.whitehouse.gov/assets/documents/Cyberspace_Policy_Review_final.pdf

    Nell’articolo rimanda a questo documento declassificato intitolato :

    CYBERSPACE POLICY REVIEW
    Assuring a Trusted and Resilient Information and
    Communications Infrastructure

    Non ricordo se è stato già segnalato.

    BABBANO ASIMMETRICO

    Reply
  3. avatar
    Silendo at |

     Ciao Babbano. Sì, è stato oggetto di un post a tempo debito ma grazie lo stesso 😉

    Reply
  4. avatar
    Raffox74 at |

    L’articolo mi fa pensare a quando i nostri bravi ragazzetti sbarbatelli bucarono le difese del Pentagono… Nonostante abbiano le risorse più costose e all’avanguardia, i signori americani ancora "non ce la fanno a farcela".

    Chissà se noi saremmo capaci "a farcela"…

    Reply
  5. avatar
    utente anonimo at |

    dopo la mitica DARPA (madre della Rete!)….ora gli USA hanno creato la IARPA  http://www.iarpa.gov/   (Intelligence Advanced Research Projects Activity.).  Questa struttura mi sembra particolarmente orientata verso il cyberwarfare…

    barry lyndon

    Reply
  6. avatar
    Jackallo at |

    Grazie Berry per la segnalazione interessantissima.. vado a  vedere.. 😉

    Reply
  7. avatar
    AllegraBrigata at |

    Gli Stati Uniti non sono messi bene in questo settore 😉

    Andrea

    Reply
  8. avatar
    Silendo at |
    Reply
  9. avatar
    Jackallo at |

    Ho letto quest’ultimo articolo segnalato da Silendo e penso che, al di là dell’interessantissima lista di nomi che si prenderanno in carico la gestione della sicurezza informatica delle infrastrutture critiche americane, la frase rilevante che racchiude in sé lo stato attuale della cyber-security americana sia:
    "there are still large gaps between the level of the threat and the government capability to meet it, as the actors inside the system jostle for positioning and power".
    My 0.02 cents..

    Reply
  10. avatar
    utente anonimo at |

    Usa, donna a capo agenzia di intelligence
    23/02/2010 05:30

    5,30 Il segretario alla Difesa degli Stati Uniti, Robert Gates ha Annunciato la nomina di un nuovo direttore della National Geospatial Intelligence Agency. Letizia Lunga sarà la prima donna alla testa Dell’agenzia E anche la prima donna a capo di un agenzia di Spionaggio statunitense.

    BABBANO ASIMMETRICO

    Reply
  11. avatar
    utente anonimo at |

    DIA Deputy Director Letitia A. Long will be the next director of the National Geospatial-Intelligence Agency, effective summer 2010 .

    https://www1.nga.mil/Pages/Default.aspx

    BABBANO ASIMMETRICO

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)