9 Responses

  1. avatar
    AllegraBrigata at |

    Bell’articolo, Silendone!

    R.

    Reply
  2. avatar
    tfrab at |

    riassumendo, tutti gli analisti dovrebbero leggere "il cigno nero"

    Reply
  3. avatar
    AllegraBrigata at |

    Assolutamente sì!

    Vittorio

    Reply
  4. avatar
    utente anonimo at |

    Ennesimo tentativo  di attribuire "errori "  ai servizi di intelligence    
    per  l’intervento  in IRAQ

    Reply
  5. avatar
    AllegraBrigata at |

    Non mi sembra che l’autore dell’articolo voglia dire questo.

    Enrico

    Reply
  6. avatar
    Silendo at |

    Ciao Filosofo. Bel libro eh… 😉

    Reply
  7. avatar
    utente anonimo at |

    Infatti lo  vuol dare  per  scontato.

    Reply
  8. avatar
    Silendo at |

    Ciao Anonimo :)
    L’Intelligence USA sull’Iraq ha toppato. L’autore dell’articolo ha ragione.
    L’Amministrazione Bush aveva già deciso per l’invasione (su questo non ci piove) ma la prestazione dell’I.C. statunitense è stata comunque fallimentare. Gli unici ad aver visto giusto sono stati gli analisti dell’INR del Dipartimento di Stato.

    Reply
  9. avatar
    utente anonimo at |

    Vorrei portare alla vs conoscienza questo articolo tratta da "il Giornale". Cosa ne pensate?

    http://www.ilgiornale.it/esteri/gli_007_lavorano_banca_arrotondare/02-02-2010/articolo-id=418499-page=0-comments=1

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)