73 Responses

  1. avatar
    utente anonimo at |

    Ma il prefetto SOI ha un doppio incarico o ha appena assunto da poco quello di Resp. COM.IST. del DIS?

    barry lyndon

    Reply
  2. avatar
    AllegraBrigata at |

    Credo la seconda che hai detto…. :)

    Reply
  3. avatar
    utente anonimo at |

    Belle parole…Eh eh..

    Bourne

    Reply
  4. avatar
    Silendo at |

     Dipende di chi sono le parole… 😉

    Reply
  5. avatar
    utente anonimo at |

    E’  appena uscito : Autori Andrea PAnnocchia – Franco Tosolini

    GLADIO Storia di FINTI COMPLOTTI e di VERI PATRIOTI Prefazione Senatore F. COSSIGA Presidente emerito della Repubblica Postfazione Prof. Paola Del Din  Medaglia d’oro al VAlor Militare

    Gino ROSSATO EDITORE

    BABBANO ASIMMETRICO

    Reply
  6. avatar
    utente anonimo at |

    http://www.sicurezzanazionale.gov.it/web.nsf

    Questo è l’indirizzo del Nuovo sito dei SERVIZI di SICUREZZA previsti dalla L.124 : DIS AISE AISI . Si tratta al momento della Homepage in costruzione che srà accessibile nei prossimi giorni come si legge nell’articolo.

    BABBANO ASIMMETRICO

    Reply
  7. avatar
    utente anonimo at |

    il sito è lì in costruzione da una vita.

    Mi aspettavo già un articolo sull’  "attentato" di oggi a Milano…
    Il vostro Rutelli dice che già sapevano di un probabile attentato proprio  lì… complimenti…  tienitelo per te!

    I servizi segreti organizzano attentati per far sbloccare paradossalemente la lori situazione interna?

    #35

    Reply
  8. avatar
    utente anonimo at |

    anonimo #35, per quanto riguarda il tuo intervento:

    1. Rutelli faceva riferimento all’arresto risalente al dicembre 2008 di n. 2 presunti terroristi, che avevano in progetto quello di colpire alcune infrastrutture ubicate a Milano (tra le quali la Caserma in via Perrucchetti); quindi era una notizia di dominio pubblico da circa 10 mesi!

    2.  non credo che sia neanche lontanamente ipotizzabile che siano i nostri apparati del sistema di informazione e sicurezza ad avere pianificato e/o portato a compimento l’attacco di oggi.

    barry lyndon

    Reply
  9. avatar
    utente anonimo at |

    i provocatori non meritano risposta.
    Linus

    Reply
  10. avatar
    utente anonimo at |

    Rutelli faceva riferimento a nuove intercettazioni telefoniche, una in particolare… di pochi giorni fa…

    per quanto riguarda attentati organizzati per vari scopi dai nostri servizi… beh.. non era una critica… i servizi di tuttti gli stati, per definizione, lo fanno da sempre…  non era una critica… era una domanda provocatoria…

    #35

    Reply
  11. avatar
    utente anonimo at |

    eppure poi mi rispondi… Linus…

    😉

    #35

    Reply
  12. avatar
    utente anonimo at |

    Complimenti BABBANO mi hai anticipato con la segnalazione del Libro…
    p.s. ma non è che sabato e domenica eri anche tu a Cividale con tutti gli Amici ? 😉

    Un Saluto a tutti
    Silendo (il clone)

    Reply
  13. avatar
    Silendo at |

    Beh 35… non è che i Servizi facciano attentati per definizione… 😉

    Reply
  14. avatar
    utente anonimo at |

    http://opinioniefintedemocrazie.blogspot.com/2009/04/considerazioni-in-tema-di-recruiting.html

    A latere la considerazione della vicinanza con l’Università, che in linea puramente teorica sarebbe un bene,ma in linea pratica, considerando i criteri con i quali in Italia si guadagna la cattedra universitaria….potrebbe rivelarsi "nefasta"
    http://opinioniefintedemocrazie.blogspot.com/2008/09/la-premiata-dittaconsiderazioni.html

    Reply
  15. avatar
    Silendo at |

    Ti ringrazio per avermi inserito tra i tuoi siti preferiti :)

    Reply
  16. avatar
    utente anonimo at |

    Beh …sei uno dei miei siti  preferiti…è giusto che ti inserisca tra i miei siti preferiti

    Reply
  17. avatar
    utente anonimo at |

    Complimenti al blog #14…  interessante, lo leggerò con calma.
    L’unica cosa che per ora non mi è molto gradita è l’attacco al dott. Pollari che sta in alcuni link. Chi lo conosce di persona ha di certo un altra idea su di lui, che senz’altro si distanzia di molto dalle chiacchiere negative ed infamanti generatesi dopo la vicenda Telecom, Abu Omar… ecc ecc.. c’è molta disinformazia, ma la "ditta" è anche questo 😉

    Silendo (il clone) 

    Reply
  18. avatar
    utente anonimo at |

    i media sono fatti per informare e disinformare, chissenefrega.

    pollari è stato nominato consigliere di stato dal governo prodi. questo è ciò che conta per un alto funzionario dello stato, ovvero essere tutelati dal proprio governo.

    Reply
  19. avatar
    utente anonimo at |

    E’ vero i media sono fatti per informare e disinformare allo stesso tempo, ma quando leggo che alcuni "personaggi" continuano ancor oggi a millantare crediti dei servizi segreti scrivendo fantasiose falsità per creare attorno a loro il "mito", e magari fare bussiness e propaganda politica… beh, questo da un bel po fastidio. Mi riferisco ai cosiddetti Gladiatori Apocrifi (almeno cosi’ li chiamo io e tutti gli Amici ex appartenenti alla Gladio "Ufficiale"). Purtoppo questi signori non gradiscono il "confronto" storico con quei Generali che hanno fatto "la storia" nelle nostre Forze Armate e nei Servizi e con tutta la "documentazione ufficiale" in cui il loro nome NON E’ MAI ESISTITO, ma si divertono a protrarre i loro racconti fantasiosi ed avvincenti sul web, facendo vittime inconsapevoli tra tutti i giovanissimi curiosi e gli affascinati di "misteri" e "dietrologie" a cerca del "complotto". Loro non hanno NESSUN testimone o "prova certa" di quel che dichiarano, ma dicono sempre "si dice che.. ho sentito dire che.. mi hanno detto che… ecc ecc.." e guardacaso le loro "fonti" sono tutte decedute… magari in circostanze anomale.. beh, ovvio altrimenti dove sta il "complotto"? :-)))  Anomalo non credete???
    La fregatura è che spesso in "buona fede" molti gli offrono visibilità e spazio, facendo loro da vettore e palcoscenico gratuito, senza rendersi conto (purtoppo) di fare solo un favore alla Disinformazia che dal ’91 circa ha inoltrato una vera e propria campagna di cui solo gli addeti ai lavori conoscono la reale consistenza. Per gli altri infatti le loro "storielle" sono verosimili e comunque credibili.
    Chissà se un giorno molti butteranno la maschera e la smetteranno di infangare il nome e la storia di chi ha donato la propria vita per lo Stato e la Patria.  

    Reply
  20. avatar
    AllegraBrigata at |

    Ragazzi ma… dell’articolo oggetto del post cosa ne pensate?

    F.

    Reply
  21. avatar
    utente anonimo at |

    Scusa Silendo (padrone di casa), mi sono duplicato involontariamente eheheh, deformazione professionale della doppia personalità 😉

    magari cancella uno dei due messaggi (identici) quanto puoi.
    Thx.
    Un Saluto
    Silendo (il clone)

    p..s certo che questo Splinder è diabolico .. si riesce a sapere info sugli utenti.. per es. quando le persone sono online.. per es. oggi alle 16:36 qualcuno era online .;-) …. peggio di Echelon ! ahahah
    Beh è troppo banale dire che la privacy con internet è inesistente

    Reply
  22. avatar
    AllegraBrigata at |

     C’è sempre qualcuno online… 
    😉

    Roberto

    Reply
  23. avatar
    AllegraBrigata at |

    "certo che questo Splinder è diabolico .. si riesce a sapere info sugli utenti.. per es. quando le persone sono online.. per es. oggi alle 16:36 qualcuno era online .;-) …. peggio di Echelon ! ahahah" 

    Uhm…. ad occhio e croce direi che questo è un messaggio un po’ strano…

    Reply
  24. avatar
    utente anonimo at |

    Si è vero AllegraBrigata… purtoppo non sono amante dei documenti artefatti tipo quelli che appaiono su un famosissimo video di G71… che tira fuori nascosti in una grotta in un luogo segreto…con tanto di "documento riservato" con marca da bollo ! ahahah  Beh da noi si dice che ridono pure i polli e vedere certe cose, ma la gente comune purtoppo ci crede a questi "personaggi" (povere vittime dello Stato cattivo..? ) e come ripeto senza rendersene conto (quindi in autentica buona fede) fa pure dei link ai loro siti, pensando ovviamente di fare cosa buona e giusta sposando al loro causa e illudendosi di dare  voce a chi dice cose vere e vorebbe smascherare qualcuno dello Stato che ha fatto complotti contro di lui. Alla fine invece è solo "propaganda" e disinformazione creata da millantatori che NESSUNO riconosce in maniera "ufficiale" (ovvio, non sono mai esistiti e non hanno fatto parte di nessun "esercito segreto" come vorrebbero far credere!).
    E poi, se qualcuno ha dubbi in merito, basta che scriva a qualche ufficio particolare del Ministero Difesa chiedendo spiegazioni in merito…  invece di "fidarsi" del web stile wikipedia 😉

    Reply
  25. avatar
    utente anonimo at |

    riferito al #23  (p.s. bel numero ! .mi viene in mente la segretaria, chissà perche… )
    Comunque volevo solo sottolineare che non solo su Splinder è ovviamente visibile quando qualcuno è on-line, ma anche dopo giorni si può avere una sorta di "storico" su chi tale giorno era on-line… alla faccia della privacy per intenderci. In alcuni casi potrebbe essere una "info" utile… Uhm…non so se mi sono spiegato.
    Beh è vero, dopo che qualcuno mi ha mostrato gran parte dei bugs di MSN, Twitter e FaceBook connessi con Google Maps, e correlati ad altri software di FaceRecognition, Iride ecc…. ecc ecc.. sono ancora più "paranoico" in fatto di privacy.
    Chiedo venia :-)

    Reply
  26. avatar
    utente anonimo at |

    secondo me vedi troppi film, caro anonimo #25!

    cordialmente

    barry lyndon

    Reply
  27. avatar
    utente anonimo at |

    secondo me barry anche tu non scherzi 😉 adoro i "professori" che mi insegnano qualcosa che nei film non riesco a trovare :-)

    Reply
  28. avatar
    Silendo at |

    Boni…. state boni… 😉

    Reply
  29. avatar
    utente anonimo at |

    bravo silendo,

    perchè sennò chiamiamo l’Ufficio ispettivo….;)

    Reply
  30. avatar
    Silendo at |

    :))

    Reply
  31. avatar
    giovanninacci at |

    Il peggio viene quando arriva l’UIAC*…

    Saluti cari a tutti!

    Giovanni

    * Ufficio Ispezioni Amministrative e Contabili! :)))

    Reply
  32. avatar
    Zabetta at |

    Se uno non vuole far sapere se è il linea o meno basta non loggarsi…

    Reply
  33. avatar
    AllegraBrigata at |

    Giusto!

    Andrea

    Reply
  34. avatar
    utente anonimo at |

    cavolo l’UIAC no!
    ha fama di essere più intransigente della polizia ittico-venatoria di Chijtë! 😉

    Reply
  35. avatar
    utente anonimo at |

    Il messaggio dell’anonimo (apprendista?) analista di open sources era un pó piú criptico, quasi allusivo. È come se volesse far presente (ad alcuni) che certi comportamenti (in certi orari) sono sconvenienti (o censurabili)…
     
    Kadmos

    Reply
  36. avatar
    utente anonimo at |

    il post # 34 is mine!

    barry lyndon

    Reply
  37. avatar
    giovanninacci at |

    Lyndon… s’è sparsa la voce eh? ;))))

    Reply
  38. avatar
    utente anonimo at |

    Volevo proporre a SILENDO di definire una  categoria  "RECRUITING" o meglio "RECRUITING ITALIA" +  "RECRUITING ESTERO"  dove inserire informazioni appropriate.

    BABBANO ASIMMETRICO

    Reply
  39. avatar
    utente anonimo at |

    BABBANO non mi hai risposto al #12 ….
    omississ? :-)

    Reply
  40. avatar
    Silendo at |

    Babbano, mi stai chiedendo di inserire un "tag", una "categoria"?

    Reply
  41. avatar
    utente anonimo at |

    caro 17-Ringraziandoti per gli apprezzamenti , volevo specificare che gli articoli presi come link servono semplicemente ad indirizzare il lettore verso una notizia pubblicata dai media, giusto per non dare l’impressione che l’estensore del post sia "un pazzo".Altra invece è la mia opinione su Pollari ,che se richiesta posso anche riferire.Certo non sarà utile a te che magari lo hai conosciuto personalmente .Ma se me la chiedete io reputo Pollari uno che ha semplicemente obbedito agli ordini.Poi è successo quello che è successo , sicuramente il silenzio "vale oro"  e quindi tutto ciò che ne consegue.Ciò premesso , visto che ovviamente bisognerà parlare anche del comportamento della magistratura, io trovo illogico che un servizio di informazione e sicurezza si debba giustificare di fronte ad un magistrato .Ma il bello è (mirabile dictu) che a Spataro , di Pollari non glie ne importa un fico secco:lui va a caccia di volpi, non di quaglie.Dato che la magistratura sa che il silenzio vale oro, ha fatto in modo che per Pollari venissero richiesti 13 anni,ma non perchè voglia colpire Pollari.La magistratura vuole colpire(per fini politici fin troppo evidenti) il governo che all’epoca diede quegli ordini(che poi è lo stesso di oggi),pensando che magari Pollari si possa spaventare di tanti anni di carcere e possa "vacillare" essendo lui un alto ufficiale e non essendo appunto abituato alla frequentazione di case circondariali.

    Per 24.Caro 24 .Io non so se quanto va affermando G71 sia vero in toto, in parte …non lo so .Ma la storia delle marche da bollo è facilmente spiegabile .Si tratta solo delle marche che sono necessarie per l’autentica di fronte al notaio o di fronte ad un impiegato comunale;per quanto concerne i ritagli poi, quelli si sono resi necessari per eseguire una perizia sulla carta, sul font e sull’inchiostro, dato che sono stati sollevati dubbi sulla carta recante l’ancora in filigrana.Poi , se proprio vogliamo andare a fondo , tra i suoi documenti vi è anche il libretto personale(con la valenza che tu stesso conoscerai bene) e lì, francamente ….la tentazione di considerare il tutto attendibile si insinua .Per quanto riguarda poi le informazioni che il Ministrero della Difesa potrebbe fornire……è recente l’articolo di Mancini nel quale afferma che Il SISMI non ha fornito alla Magistratura documenti che , se prodotti ,lo avrebbero scagionato.Il tutto-riferisce sempre Mancini-perchè hanno dichiaratamente affermato che non lo rivogliono indietro nei Servizi.

    La mia posizione di fronte agli eventi? Beh io ragiono per "atti concludenti" non vedo chi è,ma quello che fa .E cerco di capirci qualcosa, considerando che di solito queste storie sono piene di buchi , e che la verità non te la servono su un piatto,ma di solito è"sotto il piatto".Mi limito a considerare, che per quanto riguarda G71 , se fosse attendibile quello che  24 ipotizza, avrebbe preso in giro anche la CIA, oltre che Accame ed una serie di persone tra le quali Imposimato …ed a questo punto non credo che esistano così tanti "creduloni" …e se fosse disinformazia il discredito indirizzato verso determinati soggetti?Ci hai pensato?Io si :per carità , io eventualmente comprenderei anche il discredito per eventuali interessi superiori della nazione,ma parlando tra noi, le storie non sono così "campate in aria"

    Reply
  42. avatar
    utente anonimo at |

    Perdonatemi, il commento precedente è "opera mia"
    Mi dimentico sempre di "firmare"
    Ancora scuse

    NemoTeneturAdImpossibilia

    Reply
  43. avatar
    utente anonimo at |

    C’è qualche problema ? Non visualizzo le risposte date a 17 e 24.Eoppure mi sembravano visibili ….
    Saluti
    Nemo teneturadimpossibilia

    Reply
  44. avatar
    Silendo at |

    Ciao Nemo (posso chiamarti così?). Purtroppo Splinder qualche volta fa i capricci. Pur se inserite capita che le risposte non risultino visibili. E’ sufficiente avere un po’ di pazienza.

    Reply
  45. avatar
    utente anonimo at |

    Bene adesso che lo so eviterò così un overflow di commenti …ancora scuse
    Nemo

    Reply
  46. avatar
    Silendo at |

    No, ma quali scuse… :)
    Anzi, mi scuso io per il malfunzionamento della piattaforma…

    Reply
  47. avatar
    utente anonimo at |

    Al # 40
     Babbano, mi stai chiedendo di inserire un "tag", una "categoria"?
    di SILENDO
    RISPOSTA : SI una categoria.

    GRAZIE BABBANO A.

    Reply
  48. avatar
    utente anonimo at |

    Risposta al # 12

    Mi scuso con Silendo (il clone)  per il ritardo della Risposta al # 12 NO, non ero lì ma ero in Corsica.

    BABBANO ASIMMETRICO

    Reply
  49. avatar
    Silendo at |

    Babbano, non lo faccio per un motivo molto semplice: tutto sommato ci sono pochi "post" sull’argomento.
    Anzi, al contrario sto cercando di accorpare le "categorie" con pochi post proprio per evitare fenomeni… inflazionistici :))
    Se in futuro dovessero aumentare di numero ne creerò una apposita ma, al momento, penso che sia sufficiente fare una ricerca dentro il blog tramite Google.
    Non so se c’hai mai provato…

    Reply
  50. avatar
    utente anonimo at |

    Grazie NemoTeneturAdImpossibilia per la tua risposta. Ovvio che questa non è la sede adatta per un dibattito su G71,Fabio Piselli, Arconte e company… io ovvio che in relazione mi sono fatto un’idea ben definita (fondata in primis dal fatto che G71 afferma di essere stato un "ex" mentre al contrario non esiste NESSUN documento ufficiale che lo attesti, mi riferisco alle liste e ai documenti della "Sezione.. " dedicata nei Servizi di quei tempi… poi è chiaro che ognuno di noi può dire "io ero in una missione talmente segreta che non mi conosceva davvero nessuno… e chi mi conosceva guardacaso è morto…", ma i "comandanti" ed i "generali" conoscevano benissimo le loro persone e le "reti".. quindi 2+2 ecco la risposta ) ma non voglio fare polemica sterile e non voglio monopolizzare la discussione, quindi chiedo scusa se vi ho rubato un po di spazio utile a cose più importanti. Quando si inizia a scrivere non si riesce a smettere ehhehe :-)
    Per Pollari concordo con te, ma sono in forte disaccordo con Spataro, io ho una visione molto simile a quella di Cossiga su quasi tutto per intenderci, sono poco obiettivo quando "parlano" male della Ditta, soprattutto le serpi interne ora ne parlano male !
    Grazie BABBANO, avevo qualche sentore che avessi avuto info da qualche settimino "interno" vista la tua tempestività, ecco il perche della mia domanda provocatoria, pura curiosità 😉 Bella la Croazia ! Beato te :-)
    Beh ora torno a verede i "film" di James Bond.. come mi ha detto qualcuno troppo modesto 😉 eheheh

    Buona Serata a Tutti !

    p.s. un Cordiale Saluto a Silendo, il padrone di casa.

    Silendo (il clone)

    Reply
  51. avatar
    Silendo at |

    Ricambio, caro Omonimo :)

    Reply
  52. avatar
    utente anonimo at |

    fabio piselli?

    Reply
  53. avatar
    utente anonimo at |

    Silendo non immagini che gioia sapere di avere un omonimo 😉
    anzi a dire la verità è ancora più bello avere un sosia… ho un collega che un bel po mi somiglia (azz che sfiga ! ahahha quasi quasi lo mollo a mia moglie…), ed a volte la voglia di imbarcarlo su un C130 al posto mio è immensamente forte ! ehehhe  Beh non sono così bastardo (peggio !), ma chissà in futuro se mandarlo a prendere un po di botte al posto mio ..ad esempio in una rissa per un parcheggio sarebbe l’ideale.. così si fa le ossa. La tentazione giuro che è forte, ma per ora mi tengo il jolly 😉

    p.s. questi Francesi mi iniziano a stare sempre più antipatici.. la storiella dei soldi ai taleban è una bella dose di INVIDIA politicizzata e probabilmente strumentalizzata…non credete? per i dettagli tecnici sul campo ovviamente preferisco molti omississ.. Magari leggo quel che scrivete voi così mi istruisco un po..
    In ogni caso non ho mia creduto a certe "fughe di notizie".. casomai preferisco credere a "supposizioni" clamorose senza nessun fondamento.

    Reply
  54. avatar
    AllegraBrigata at |

    #53 mi sembra che tu voglia, in ogni contesto, far emergere a tutti i costi la tua esperienza operativa nel settore, sbaglio?

    Andrea

    Reply
  55. avatar
    utente anonimo at |

    Caro  Silendo(il clone)
    Non credo che G71 avesse altra scelta nel considerarsi un "ex", dato che Gladio è stata sciolta

    -Al di là delle polemiche Gironda -G71, qui ci sono dei fatti circostanziati ossia
    1)L’amicizia di G71 con Charlie Bernard Moses
    2)L’assassinio in circostanze oscure di Tano Giacomina
    3)il riconoscimento di G71  da parte di Accame
    4) Il libretto personale
    5)Ulisse: a cosa serve un nome in codice per il capo di Gladio se la struttura fosse stata ufficiale?Tutti conoscono i nomi dei direttori dei Ns Servizi : appaiono sul giornale!
    Se poi non si è trovato nulla è perchè quelle persone "non esistevano", anche perchè Andreotti aveva venduto ai Libici la lista dei dissidenti libici che Gladio stessa(le 3 centurie) aveva provveduto ad esfiltrare(…) .Gladio era una struttura che dopo aver fatto comodo, dava solo fastidio .Ecco perchè  al Min Difesa  non risultava più nulla.Ed ecco perchè a G71 fu chiesto (dopo 10 anni che si dichiarava la sua "non-esistenza"))  di restituire le cartoline rosse di convocazione (tramite la cap di porto e relativo ufficiale di collegamento): se non "esisti" come mai dovresti avere le cartoline rosse di richiamo alle armi?
    ma per me non è scandalo:è tutto in perfetto stile CIA, vale a dire "esisti ma non ti conosciamo". E l’imprinting dei Ns Servizi è proprio quello della CIA

    ————–
    Questione Spataro
    Se rileggi il mio commento può darsi che ,nello specifico, l’accordo sia maggiore di quanto tu possa pensare .Ho infatti detto che è assurdo che la magistratura ostacoli un servizio di sicurezza ,ed ho anche detto che Spataro va a caccia di volpi e non di quaglie, avendo (secondo me) la mira di colpire Berlusconi passando per Pollari( ed ho elencato i motivi). Quindi io i servizi non li ho nemmeno nominati , in quanto  la questione è ormai del tipo "OK Corral", una vendetta politica che vede Pollari come  unico tramite sul quale esercitare pressione per coivolgere Berlusconi .

    Questione Mancini
    Premessa:io sono a favore delle cd "extraordinary renditions"(altrimenti i Servizi che li teniamo a fare?Per mettere le multe agli incroci?)

    Mancini ha rilasciato le dichiarazioni  di cui al mio post precedente,al quotidiano Libero.
    Al di là delle convinzioni personali ci sono due evidenze : 
    -Che Mancini aveva organizzato una rete di intelligence che Prodi smantellò(peccato perchè ricostruire la rete informativa con relativa fiducia dei contatti locali non è "semplice" e non credo ci siano ancora riusciti del tutto)
    -Che (sicuramente è un caso) dopo il tragico epilogo del sequestro Sgrena, non mi risultano altri sequestri a carico degli Italiani .Cioè "all’improvviso"  , di sequestrare gli Italiani non glie ne frega più niente a nessuno.

    Queste sono solo sterili evidenze, ma fatti incontrovertibili .Sta alla coscienza di ciascuno interpretarli, trarre o elaborare analisi diverse.magari anche non attendibili ,ma analisi diverse,senza scomodare gli articoli di Marco Cannavicci sull’inferenza ed il pensiero laterale.Così, facendo i cd "conti della serva".

    Un caro saluto a tutti ed un ringraziamento a ciascuno per l’opportunità di confronto su argomenti che non vantano molto seguito nei contesti ordinari . Un complimento a Silendo per aver aggregato elementi capaci di confrontarsi civilmente e con argomentazioni efficaci
    Mi sa che qui "l’intruso" sono  solo io (ahahah)

    Nemo

     

    Reply
  56. avatar
    utente anonimo at |

    54# Andrea,no assolutamente , primo perche non sono un operativo e NON HO NESSUN CONTATTO NE DIRETTO NE INDIRETTO CON I SERVIZI…al contrario vedo che il mio modo di scrivere da un po fastidio a qualche "guru" del settore.. ma questo mi diverte anche, perche capisco che è pressochè impossibile capire se uno scrive "cazzate" o dice qualche "verità"… la tua deduzione è di istinto, ti capisco perfettamente, ma se ti impegni poco poco di più trovi al chiave di lettura che è sempre tra le righe..  oopps.
    Tranquilli non voglio fare il "professore", mi piace scrievre qualche stupidaggine anche a me ogni tanto… e poi le cose che scrivo le imparo leggendo sul web… alla faccia di wikipedia ! :-)

    Approposito un saluto al carissimo Giovanni Nacci 😉 
    e…a tutta l’AllegraBrigata ovviamente !

    Reply
  57. avatar
    utente anonimo at |

    Nemo condivido pienamente quasi tutto, siamo molto in "sintonia" immagino (ad esclusione di G71 ovviamente ahahha non ti arrabbiare ma sono troppo di parte 😉  )
    Beh, speriamo che Marco Cannavicci organizzi un bel convegno prossimanente (se non erro il 10 nov a Roma mi ha detto che faceva qualcosa..), magari avremmo modo di ascoltare qualcosa di interessante.
    Ora torno a lavoro… scrivete e scrivete che questo forum è davvero un giacimento di informazioni interessanti !

    p.s. considerazioni : leggendo gli orari a cui ognuno di noi scrive si scoprono le abitudini delle persone.. e altre cose… azz che bella paranoia !!! auauaau

    Saluti a tutti !

    Reply
  58. avatar
    giovanninacci at |

    Caro Anonimo #56 (o Omonimo? comincio a perdere il conto dei "puntatori" ai post 😉 ricambio i cari saluti ma… noi ci conosciamo? La mia memoria "a breve" è labile quasi quanto la mia "alla lunga", che è notoriamente brevissima per definizione…
    Saluti cari

    Giovanni

    Reply
  59. avatar
    Zabetta at |

    Ma perché non li firmate i commenti, così magari si riesce a capire chi scrive…?!

    Reply
  60. avatar
    utente anonimo at |

    CONCORDO con ZAMBETTA, anche perchè non è firmandosi che si evitano le eventuali "tracciature". Si rende così piu’ logico il proprio pensiero/discorso.

    Poi anche se tracciano loro ( . e tracciano e tracciano ! ! ! ) allora posso tracciare anche io in altro modo.

    Sono stato in Corsica non in Croazia (mi piacerebbe !)  Il Libro su Gladio lo puoi trivare alla libreria ARION vicino al PARLAMENTO.

    BABBANO ASIMMETRICO

    Reply
  61. avatar
    utente anonimo at |

    Se ti fai dire, a che ora è stata venduta la copia sabato e vai a vedere le registrazione della video sorveglianza del negozio o di quelli vicini o del Parlamento stesso vedrai chi me l’ha regalato per il compleanno … dell’anno scorso.

    BABBANO ASIMMETRICO

    P.S. è solo per scherzare … n.b. il libro è stato pagato in contanti. (no carta di credito)

    Reply
  62. avatar
    utente anonimo at |

    Grazie BABBANO… ma non sapevo che lo vendevano già… addirittura in biblioteca.. che lusso ! :-) Comunque in silendo aspetterò che mi arrivi la copia omaggio a casa, così mi risparmio i 20 euro 😉
    Beh , non ho amicizie cosi’ altolocate da poter visionare le telecamere ahahah starei tutto il tempo a vedermi le belle ragazze che passeggiano per quelle zone 😉 invece che il solito schermo a forsfori verdi…
    Comunque posso intuire che da qualche parte ci siamo quindi visti… date le tue frequentazioni qualcosa in comune forse l’abbiamo… apparte l’amante !  (la frase tipica che si dicono le spie ahahah)  SCHERZO !!! Non vorrei alzare il polverone delle mogli o fidanzate gelose ed essere causa involontaria di divorzi :-)

    Riguardo alla firma , scusate se qualche volta o spesso mi dimentico. Non è per la tracciabilità ovvio (tutto il mondo oltre al C4 sa chi sono e dove abito.. quindi non avrebbe alcun senso) , anche perche pure oggi dopo le 17 qualcuno stava già su Splinder…  La rete è il nostro palcoscenico pure se ci mettiamo il mephisto ! :-) Nessuno sfugge.. che tristezza.
    Comunque sabato e Domenica lavoro…:-(  chissà se riuscirò a connettermi per scrivere due righe… almeno non penso alle cose brutte quando scrivo e non mi vengono le crisi suicide :-)

    Silendo (il clone)

    Reply
  63. avatar
    utente anonimo at |

    No CROAZIA , ma CORSICA.
    …. No BIBLIOTECA, ma LIBRERIA.

    Cosa Ti succede Silendo (il clone) ?

    BABBANO ASIMMETRICO

    Reply
  64. avatar
    AllegraBrigata at |

    Pure tu Babbano. "ZaMbetta"??? E chi è???? 😉

    En.

    Reply
  65. avatar
    utente anonimo at |

    Scusa Babbano ma ho scritto di corsa.. volevo scrivere Libreria ho scritto Biblioteca… cavolo sto lavorando 7 su 7 dormendo due, tre ore a notte/giorno.. boh… ho le crisi mistiche e vedo le mucche che volano… avranno mica fatto un nido qua’ vicino? alla faccia di chi si droga ahahahah :-) 

    A Roma una lapide in memoria dei caduti in Afghanistan :

    Sono 22 i militari italiani morti in Afghanistan dall’inizio della missione, nel 2004. Di questi la maggioranza e’ rimasta vittima di attentati, altri invece sono morti in incidenti, alcuni anche per malore.

    Saranno il sottosegretraio alla Difesa Giuseppe Cossiga e il sindaco di Roma, Gianni Alemanno a scoprire questa mattina a Roma la lapide posta in memoria dei 22 militari italiani caduti in Afghanistan. La cerimonia avra’ inizio alle 10.30 al Parco "Schuster", dove la stale commemorativa sara’ benedetta dal rettore della Basilica dell’Ara Coeli, padre Massimo Cocci. All’iniziativa, voluta e realizzata dall’amministrazione comunale capitolina, e’ prevista la partecipazione delle piu alte cariche civili e militari della capitale.
    Sono 22 i militari italiani morti in Afghanistan dall’inizio della missione, nel 2004.
    Caporal maggiore GIOVANNI BRUNO, 23 anni. Capitano di fregata BRUNO VIANINI . Caporal maggiore capo MICHELE SANFILIPPO, 34 anni. Tenente MANUEL FIORITO, 27 anni. Maresciallo LUCA POLSINELLI, 29 anni. Tenente colonnello CARLO LIGUORI, 41 anni. Caporal maggiore GIUSEPPE ORLANDO, 28 anni. Caporal maggiori GIORGIO LANGELLA, 31 anni. Caporal maggiore VINCENZO CARDELLA. L’agente del Sismi LORENZO D’AURIA. Maresciallo capo DANIELE PALADINI. Maresciallo GIOVANNI PEZZULO, 44 anni. Caporal maggiore ALESSANDRO CAROPPO. Maresciallo ARNALDO FORCUCCI. Caporal maggiore ALESSANDRO DI LISIO. Sergente maggiore ROBERTO VALENTE,37 anni. Primo caporal maggiore DAVIDE RICCHIUTO, 26 anni. Tenente ANTONIO FORTUNATO, 35 anni. Primo caporal maggiore MATTEO MUREDDU, 26 anni. Primo caporal maggiore GIAN DOMENICO PISTONAMI, 28 anni. Primo caporal maggiore MASSIMILIANO RANDINO, 31 anni. Primo caporal maggiore ROSARIO PONZIANO, 25 anni.
    Ferdinando Pelliccia
     
     
    fonte ( LiberoReporter : 17 ottobre 2009 alle 11:47:00 da ferpel. IT – Esteri )
     

    Reply
  66. avatar
    utente anonimo at |

    Per SILENDO : ho visto che hai eliminato i links relativi al servizi informazione sicurezza ed hai inserito quello nuovo ancora in costruzione.
    E’ pero’ ancora attivo http://www.sisde.it che punta direttamente alla rivista GNOSIS (ndr sai  se verranno ugualmente pubblicati numeri della rivista anche se il sito istituzionale non fosse rilasciato?) questo potrebbe essere utile per accedere al momento alla rivista.

    BABBANO ASIMMETRICO

    P.S.
    Mi scuso con ZABETTA per l’errore di battitura (M) non volevo essere pignolo con SILENDO (il clone) ma capire se le sue inesattezze fossero dovute al pensare in un’altra lingua ( solo alla sua stanchezza )

    Reply
  67. avatar
    Silendo at |

    Ciao Babbano. Sì, ho inserito il nuovo URL perchè leggo che sarà presto operativo.
    Ho ancora in lista, comunque, proprio il sito di Gnosis.
    No, non ho idea se i numeri della rivista verranno pubblicati su questo sito.

    Reply
  68. avatar
    utente anonimo at |

    20/01/2010  – "REPUBBLICA", Pag. 10
    Belpaese – Le pizze di Gladio
    di: ALESSANDRA LONGO

    BABBANO ASIMMETRICO

    Reply
  69. avatar
    utente anonimo at |

    La frase "nata per contrastare il pericolo comunista"… è fuori luogo e FALSA e letteralmente "inesatta", quindi la sig.ra in questione riceverà presto qualche lamentela in merito.
    Purtroppo è usuale da parte di alcuni giornalisti scrivere frasi senza essere abbastanza documentati sulla materia.

    Clone

    Reply
  70. avatar
    utente anonimo at |

    ”Noi Gladiatori con i commando stranieri” (Il Piccolo 16 gen)

    sabato 16 gennaio 2010

    di SILVIO MARANZANA

    Sbarco con gommoni alla Costa dei barbari e collocamento di esplosivi nella galleria ferroviaria di Santa Croce con commando francesi, accompagnamento di commando belgi in incursioni notturne sul Molo Settimo e nel cantiere di Monfalcone. Niente di simulato, ma tutto vero: è accaduto a Trieste negli anni Settanta e Ottanta senza che né le forze dell’ordine, né i vari servizi di vigilanza si accorgessero di alcunché. L’unica, tranquillizzante precisazione da fare è che le bombe erano in realtà pezzi di polistirolo.

    Sono esercitazioni alle quali hanno preso parte due Gladiatori triestini che ieri hanno pubblicamente ammesso di essere stati componenti di Stay Behind, la rete messa in atto dalla Nato in Europa per fronteggiare le minacce di invasione sovietica. In Italia Gladio era sotto il controllo della Settima divisione del Sismi, il servizio segreto militare. La ”confessione” è venuta dall’ingegner Paolo Pocecco ben noto in città per essere stato fino a un anno, prima del pensionamento, responsabile dei Lavori pubblici del Comune, e dal ferroviere Giuseppe Pappalardo. Di origini istriane il primo, con moglie di Parenzo il secondo, si sono sentiti fin dalla gioventù in dovere di fare qualcosa per difendere l’Occidente dal comunsimo.

    «Ero un vicecaporete – ha raccontato Pocecco – del nostro gruppo facevano parte solo 7, 8 persone e il nostro capo era Remigio Lampronti, il papà del pilota Pierluigi, morto in un disastro aereo, a propria volta perito in un incidente stradale. A Trieste però c’erano anche altre reti, ma membri di reti diversi tra loro non si conoscevano». «Armi ed esplosivi venivano usati solo nelle esercitazioni in Sardegna – hanno riferito entrambi – a Trieste non potevamo tenere nemmeno un coltello in tasca. Facevamo però da supporto a molti commando di eserciti stranieri che sono giunti in città: americani, inglesi, francesi, belgi. Non siamo mai stati smascherati sebbene in qualche occasione i militari stranieri avessero operato anche in mimetica. Agivamo però soltanto di notte, talvolta travestiti da pescatori. In occasione dello sbarco alla Costa dei barbari c’era stata qualche difficoltà: era estate e le nostre luci di segnalazione ai francesi in gommone si sono confuse con le lampare dei pescherecci e i fuochi di qualche griglia sulla spiaggia».

    L’”outing” dei due Gladiatori triestini, i primi ad ammettere la propria partecipazione a Stay behind dopo l’ingegner Marino Valle venuto allo scoperto già qualche anno fa, è avvenuto ieri sera nella sede della Lega nazionale a margine della presentazione del libro ”Gladio. Storia di finti complotti e di veri patrioti”. Sono intervenuti uno degli autori, Franco Tosolini, il presidente nazionale dell’associazione Stay Behind, Giorgio Mathieu, la professoressa Paola Del Din, medaglia d’oro della Resistenza, e Dario Zudenigo dell’Unuci.

    BABBANO ASIMMETRICO 

    Reply
  71. avatar
    utente anonimo at |

    Grazie Asimmetrico, già questo articolo mi piace di più di quello (a mio dire un po…fazioso) di "Repubblica" 😉

    Clone

    Reply
  72. avatar
    utente anonimo at |

    " …. la rete messa in atto dalla Nato in Europa per fronteggiare le minacce di invasione sovietica.  … "  

      invasione sovietica = invasione dei comunisti.

    Che vuoi fare S. il Clone, occorre avere un po’ di pazienza (ndr non quel francesco che stava con francesca) .

    BABBANO ASIMMETRICO

    Reply
  73. avatar
    utente anonimo at |

    Asimmetrico, beh non è proprio la stessa cosa, perche la parola/frase è utilizzata in quel contesto modo specifico per far intendere tutt’altro…
    p.s. oramai conosco i miei polli :-)
    Ciancimino jr sta cavalcando da mesi la sua storiella di fantasia per esempio… e tanti altri idem. Urrah! la terra dei cachi.
    Ti tengo aggiornato comunque appena ho news rilevanti, ma di certo la Disinformazia cronica mi da più fastidio di un semplice numerico Diego 😉

    p.s. non ho capito la ndr, ma è normale quando non usiamo la stessa key per cifrare e decifrare 😉

    Clone 

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)