32 Responses

  1. avatar
    Felsina at |

    Un ultimo saluto agli utenti di questo blog prima della cancellazione dell’account.

    Adieu

    Reply
  2. avatar
    AllegraBrigata at |

    ???? :O

    E.

    Reply
  3. avatar
    Giano08 at |

    what’s up???

    Reply
  4. avatar
    Felsina at |

    Per precisare: non ho nulla verso il padrone di casa che, anzi, stimo e rispetto. Continuerò a seguire i suoi post ma senza più concedermi “distrazioni”.

    Saluti

    Reply
  5. avatar
    utente anonimo at |

    Rife il post iniziale (Ufficio Ispettivo…) permettetemi una battuta: ma…

    chi controlla il controllore?

    Se poi prendiamo gente che prima controllava la rumenta alias munnezza allora “sum’a post” !

    A mio parere vogliamo apparire (appunto,… apparenza) sempre più “organizzati” ed invece di farlo realmente creiamo un’altra “matrioska”…

    Sarà…

    Cordialmente

    Cactus

    http://intelcenter-blog.blogspot.com

    Reply
  6. avatar
    daniele67 at |

    Felsina!!!???

    Reply
  7. avatar
    Felsina at |

    Caro Daniele ti ho risposto in privato per non distrarre gli altri utenti dal topic oggetto del post.

    Reply
  8. avatar
    daniele67 at |

    Felsina…nn mi è arrivato niente!!! :-(

    il nostro gentile padrone di casa ci perdonerà per questo uso “scambiapratiche” del blog!!:-)

    Reply
  9. avatar
    giovanninacci at |

    Daniele! lo “scambiapratiche”! Che bei ricordi :)))

    Esiste ancora lo scambiapratiche in tempi di “protocolli informatici” gestione documentale??

    saluti a tutti :)

    Reply
  10. avatar
    AllegraBrigata at |

    ahahaha adesso vogliamo sapere di cosa si tratta!!! Quali traffici avvengono nel buio di questo blog, eeeeeeeh?????

    F.

    Reply
  11. avatar
    daniele67 at |

    Giovanni..no, devo dirti che il caro “scambiapratiche” è defunto un bel po di tempo fa…almeno qui da noi!!!

    F. quali traffici!! quale buio!!! io non ho visto niente!!!:-)…ah ah….

    Reply
  12. avatar
    Zabetta at |

    Fede, pensa per te! 😀

    Reply
  13. avatar
    utente anonimo at |

    Non c’e’ verso di avviare un discussione. Pazienza.

    Cactus

    http://intelcenter-blog.blogspot.com

    Reply
  14. avatar
    daniele67 at |

    cactus perdonaci!! siamo stati molto ot!!!

    concordo con il tuo punto di vista ma, senza fare la solita demagogia, mi sembra che rappresenti un po il sisetma italia in questo periodo storico no??

    con stima!

    Reply
  15. avatar
    AllegraBrigata at |

    Cactus non devi prendertela. Il bello di questo blog è dire cose serie assieme a cretinate. Altrimenti sai che noia.

    Un parere sull’ufficio ispettivo? Era ora? Un parere sui nomi? Voglio vederli all’opera prima.

    f.

    Reply
  16. avatar
    giovanninacci at |

    Piccola curiosità serale… presupponendo che i “quattro” abbiano comunque esigenze organizzative, logistiche ed operative – l’ “ufficio” (ispettivo) appunto – il personale che ne farà parte sarà endogeno alla struttura? Se si (ma anche se no…) in che modo verrà “assorbito” nell’Ufficio? Oppure i quattro super-ispettori fungeranno più da “super-consulenti… investigativi” dell’ Autorità Delegata?

    Saluti cari

    Giovanni

    P.S.: avete presente in certi polizieschi americani, dove ci sono i polizziotti bravi e non corrotti che sono – non si sa perchè – sempre perseguitati dalla… “disciplinare”? :)))

    😉

    Reply
  17. avatar
    utente anonimo at |

    ma a parte l’articolo del sole 24 ore qualcuno ha “visto” qualcosa di più concreto circa quste nomine?

    Reply
  18. avatar
    Silendo at |

    Giovanni, articolo 4 della 124/07:

    8. Il regolamento previsto dal comma 7 definisce le modalità di organizzazione e di funzionamento dell’ufficio ispettivo di cui al comma 3, lettera i), secondo i seguenti criteri:

    a) agli ispettori è garantita piena autonomia e indipendenza di giudizio nell’esercizio delle funzioni di controllo;

    b) salva specifica autorizzazione del Presidente del Consiglio dei ministri o dell’Autorità delegata, ove istituita, i controlli non devono interferire con le operazioni in corso;

    c) sono previste per gli ispettori specifiche prove selettive e un’adeguata formazione;

    d) non è consentito il passaggio di personale dall’ufficio ispettivo ai servizi di informazione per la sicurezza;

    e) gli ispettori, previa autorizzazione del Presidente del Consiglio dei ministri o dell’Autorità delegata, ove istituita, possono accedere a tutti gli atti conservati presso i servizi di informazione per la sicurezza e presso il DIS; possono altresì acquisire, tramite il direttore generale del DIS, altre informazioni da enti pubblici e privati.

    Reply
  19. avatar
    giovanninacci at |

    D’accordo sulla norma, che dice e non dice (come quasi tutte le norme, ovviamente).

    La domanda era se, a parte il ruolo degli Ispettori, l’ “organico” dell’ “ufficio Ispettivo” sarà composto esclusivamente dai “quattro” (scelti sulla base di “specifiche prove selettive” e dotati di “adeguata formazione”…) o i medesimi avranno a disposizione una struttura più articolata. Ovvero se per le loro esigenze potranno “assorbire” (leggi: chiedere/ottenere/ricevere) – anche occasionalmente e limitatamente nel tempo – la collaborazione di risorse interne (la lettera “d” esclude il passaggio del personale “verso” i servizi ma non il contrario…) oppure verrà costituito uno staff (anche piccolo e magari esclusivamente segretariale) “ad hoc” attingendo a risorse esterne ai Servizi.

    Saluti cari

    Giovanni

    Reply
  20. avatar
    Silendo at |

    Beh, interpretando la norma mi sembra di capire che ci sarà uno staff (punti c e d) e che tale staff sarà autonomo rispetto all’organico dei Servizi (sempre punti c e d).

    Reply
  21. avatar
    giovanninacci at |

    …è quel che “sembrava sembrare” anche a me 😉

    Saluti cari a tutti!

    Giovanni

    Reply
  22. avatar
    utente anonimo at |

    i nomi pubblicati sembrano essere i 4 cavalieri dell’apocalisse.

    Una specie di direttorio, curiosamente in numero pari…

    Reply
  23. avatar
    Silendo at |

    Beh… Interni, Difesa, Esteri ed un magistrato che non guasta mai :)

    Reply
  24. avatar
    utente anonimo at |

    …si ma … la fonte del sole 24 ore qual’è? domanda da cento milioni (..e non di vecchie lire…) o meglio ancora il CESIS li avrebbe nominati.. ma con quale atto?

    Reply
  25. avatar
    Giano08 at |

    in realtà mi avevano chiesto a me di far parte di st’ufficio, ma sapete com’è… troppe cose da fare.. salvo il mondo i giorni pari, e quelli dispari ho il poker.. quindi…

    :)

    minchiate a parte, il Sole di solito ha ottime fonti, e non scrive mai cazzate 😉

    saluti!

    Reply
  26. avatar
    utente anonimo at |

    Io ritengo che invece di creare un (altro) ufficio per alti dirigenti (da sistemare) dovrebbero fa funzionare bene quello che hanno (le Agenzie) o dare gli stessi poteri al COPASIR e farlo funzionare come di deve. L’intero comparto Difesa (lo sò che qui il discorso è più ampio) entro il prossimo anno (pare) dovrebbe essere rivisto nella sua organizzazione (troppi comandi, troppi colonnelli, generali e marescialli, pochi sergenti, pochissimi VSP) e ottimizzato in funzione delle risorse disponibili e dei compiti. Invece “in alto” hanno deciso di sistemare un altro generale e alcuni magistrati. Dimenticavo …ma possono intercettare anche loro? (hhhhhh, Genchi che ride….)

    Reply
  27. avatar
    utente anonimo at |

    questi controllori dovrebbero cominciare a controllare anche quello che stà succedendo all’interno, promozioni selvagge, trasferimenti selvaggi, tutto questo a discapito di persone che lavorano da tanti anni in silenzio senza creare problemi

    Reply
  28. avatar
    Silendo at |

    Anonimo 26: l’Ufficio Ispettivo è una cosa di importanza primaria e sicuramente potrebbe avere un ruolo importante nel miglioramento dell’efficienza dei Servizi. Anche perchè il COPASIR svolge (dovrebbe!) compiti di controllo di altro genere. Insomma, Ufficio Ispettivo e Copasir non si sovrappongono come funzioni.

    Poi, ovviamente, tutto dipende da come viene fatto funzionare…

    Reply
  29. avatar
    utente anonimo at |

    l’ispettivo per legge non può occuparsi di questioni di stato giuridico del personale…e del resto sarebbe inconcepibile che lo facesse

    per quelle grane si spera che ci sia sempre un giudice a Berlino….

    Reply
  30. avatar
    utente anonimo at |

    Rispondo a Giano….
    Confermo le ottime, affidabili ed "altissime" fonti, più o meno confidenziali del giornalista del Sole……. uno dei maggiori esperti nel campo, nonchè bravo con la penna

    N.B. Sito molto, molto interessante, complimenti anche agli utenti anch'essi preparati.

    Reply
  31. avatar
    Silendo at |

    Grazie :)

    Reply
  32. avatar
    CaioDecimo at |

    Grazie ad una delle norme di trasparenza recentemente adottate e' semplice ricavare indicazioni sulla posizione effettivamente rivestita  da almeno uno dei quattro, anche senza avere fonti  d'informazione privilegiate.
    Alessandro Merola risulta " fuori ruolo per prestare servizio presso PCM " dal 9 giugno 2009 (  fonte: annuario diplomatico, liberamente consultabile dal sito http://www.esteri.it  , data di aggironamento non indicata ma si ricava facilmente che e' aggiornato a circa un anno fa). Non  risulta pero' in servizio presso l'ufficio del Consigliere Diplomatico ( fonte: sito http://www.governo.it , aggiornamento non indicato ma certamente recente ).

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)