5 Responses

  1. avatar
    Silendo at |

    La penso come il DNI americano: “Time is probably our greatest threat. The longer it takes for the recovery to begin, the

    greater the likelihood of serious damage to US strategic interests.”

    Annual Threat Assessment, pag. 2.

    Più tempo passa più la crisi economica e finanziaria produrrà contraccolpi anche a livello di sicurezza nazionale.

    Reply
  2. avatar
    utente anonimo at |

    magari anche sul piano delle probabili turbolenze sociali…(sicurezza interna)

    no?

    Linus

    Reply
  3. avatar
    Silendo at |

    Assolutamente sì!

    Reply
  4. avatar
    utente anonimo at |

    mi trovo concordo

    Reply
  5. avatar
    AllegraBrigata at |

    Sarebbe interessante studiare l’impatto della crisi economica sulla nostra di sicurezza nazionale… 😉

    Davide

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)