18 Responses

  1. avatar
    utente anonimo at |

    L’ignoranza regna sovrana.

    L’agente patogeno che provoca la peste, Yersinia Pestis è un BATTERIO, non è un virus, e la differenza non è da poco, visto che la peste, se diagnosticata in tempo, si cura con dei semplici antibiotici

    Reply
  2. avatar
    Silendo at |

    Chiedo venia. L’igoranza è la mia. Biologia e chimica le ho sempre odiate :)

    Reply
  3. avatar
    Zabetta at |

    In compenso dei un genio in matematica :D.

    Reply
  4. avatar
    Silendo at |

    Vabbeh, ma non ce bissogno di dirlo a tuti. Mi inbarassi così.

    Reply
  5. avatar
    Felsina at |

    Non solo, è anche un esperto in fisica…delle leve 😉

    Reply
  6. avatar
    utente anonimo at |

    il nostro amico saputello però apparentemente non sa che la peste può presentare maggiori difficoltà

    http://it.wikipedia.org/wiki/Peste

    Reply
  7. avatar
    Felsina at |

    Utente anonimo, non per difendere Silendo perché si sa difendere benissimo da solo ma ti posso assicurare che è tutto tranne che saputello.

    Piuttosto, leggo una vena di invidia nella tue parole perché anche tu sai che nella sua materia ne sa veramente. Poi, nessuno è tuttologo e credo ci sia un modo più educato per fare presente che si è sbagliato nel classificare la peste.

    Reply
  8. avatar
    AllegraBrigata at |

    ahaha Felsina credo che l’utente anonimo non si riferisse al padrone di casa 😉

    F.

    Reply
  9. avatar
    giovanninacci at |

    …se la tipica ambiguità del linguaggio naturale non mi inganna (e riuscirebbe a farlo facilmente, nel caso :)) credo che l’utente anonimo si riferisse all’utente anonimo.

    Poi è vero, da quel che so, Silendo è un ottimo Judoka (a meno che “fisica delle leve” non si riferisca ad altro…. :))))))))

    Saluti cari a tutti!

    Giovanni

    P.S.: perdonate l’ultima battuta un po’ da caserma :)) (Ma tanto bene o male ci siamo stati tutti in una qualche caserma no? :-)

    Reply
  10. avatar
    Felsina at |

    Fede, grazie per la correzione 😉

    Ho frainteso…mea culpa!

    Giovanni!!!! Ehm, in realtà si riferiva all’anatomia delle fasce muscolari ma non mi dilungo perché sennò: 1) andiamo fuori tema; 2) non ne so mezza; 3) mi impappinerei fino ad un punto di non ritorno col rischio di ottenere l’effetto opposto a quello voluto (ossia di rendere la cosa meno equivoca).

    Reply
  11. avatar
    giovanninacci at |

    allora chiarischio io :)) con la tipica chiarezza che mi contraddistingue (?!!???!).

    Dunque il fatto è che il nostro caro padrone di casa ha competenze nel campo della fisiologia dello sport che vanno – se possibile – ben oltre quelle sull’intelligence/strategia & varie (immaginate quindi un po’…).

    Uno dei suoi progetti più segreti è infatti un testo sulla “capacità propriocettiva in rapporto alla struttura fisiologica del gesto sportivo” (occhio, non scherzo).

    Oddio… Silendo, mi accorgo solo ora… non vorrei aver fatto una gaffe rivelando un VERO segreto! Chiedo venia!!!

    Saluti cari

    Giovanni

    Reply
  12. avatar
    Felsina at |

    Giovanni, puoi tradurre per noi comuni mortali il significato del titolo???? :PPPP

    Reply
  13. avatar
    AllegraBrigata at |

    :))

    Giovanni ha indovinato!

    Roberto

    Reply
  14. avatar
    giovanninacci at |

    Ehm… dunque…. allora…. praticamente significa che… oppure da un altro punto di vista… sostanzialmente ecco le cose stanno che… la propriocezione è un fenomeno, una sensibilità… dopodichè… a seconda dell’architettura muscolare-scheletrica…

    Insomma, il libro sarà presto in libreria :)))))

    Reply
  15. avatar
    AllegraBrigata at |

    No, pure un libro sull’allenamento no, dai. manca pure questo a Silendo…

    F.

    Reply
  16. avatar
    giovanninacci at |

    insomma la propriocezione nell’uomo è quando una squadra di Comsubin si sposta in zona d’operazioni senza fare il minimo rumore operando come un solo organismo senza domandarsi perchè opera come un solo organismo 😉

    Oppure è quella cosa che nel cavallo che salta l’ostacolo gli “fa sapere”… ndò stanno le zampe di dietro e fin quando deve alzarli :))))

    Più o meno!

    :)))))

    Reply
  17. avatar
    AllegraBrigata at |

    Giovanni… stai lavorando troppo.

    :)

    R.

    Reply
  18. avatar
    giovanninacci at |

    …po esse!

    :)))

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)