169 Responses

  1. avatar
    Senzapiutempo at |

    io di commenti tecnici non sono capace di farne, per cui ti chiedo semplicemete : è stromboli la foto che campeggia il tuo blog?

    Reply
  2. avatar
    Silendo at |

    Assolutamente sì !!!

    Non è magnifica ??? :)

    Reply
  3. avatar
    utente anonimo at |

    non so perchè, ma sento odor di “partigianeria” nei confronti dell’AISI (ex SiSde)…e, al tempo stesso, avverto una forma di avversione nei confronti dell’AISE (ex SISMi)….mi sbaglio??

    barry lyndon

    Reply
  4. avatar
    Silendo at |

    No, ti sbagli… e non sai quanto :)

    Semplicemente le competenze, fino ad oggi, sono state troppo sbilanciate a favore di uno dei due Servizi e questo, in un sistema delicato come un sistema di Intelligence, non è funzionale.

    Ritengo invece che sia sbagliato e non fisiologico che Forze Armate e Forze di Polizia, di fatto, detengano il monopolio dell’Intelligence strategica.

    Non perchè non abbia la più grande stima per i nostri militari e per i nostri poliziotti (anzi…) ma perchè non è il loro mestiere. Non sono addestrati per questo e generalmente non lo sanno fare.

    Reply
  5. avatar
    utente anonimo at |

    Hai ragione ,e non sai quanto

    Reply
  6. avatar
    Silendo at |

    Il Sistema di informazioni per la sicurezza della Repubblica

    [..] Come annunciato: ci siamo ! Da stamattina entra in vigore la legge 124/2007 che riordina il comparto Intelligence, creando il Da stamattina, e dopo 30 anni, SISMi SISDe e CESIS cessano di esistere ed al loro posto vengono istituiti il Dipartimento del [..]

    Reply
  7. avatar
    utente anonimo at |

    Egregio Prof. Silendo,

    Se AISE-AISI dipenderanno dal PdCM, chi dara’ sostegno informativo/decisionale al Min. della Difesa.

    Chi svolgera’ attivita’ informativa sugli aspetti militari dato che il RIS non e’ un organo informativo.

    (il mondo della conoscenza e’ molto ampio e ognuno dovrebbe essere investito dell’onere/onore di trattare cio’ che e’ di propria naturale competenza. Non si pensera’ mica di esternalizzare ai ”filippini” il lavoro e poi prendersene il merito. Un ringraziamento sincero per la tempestiva risposta.

    –lettore assiduo e fedele–

    Reply
  8. avatar
    Silendo at |

    Il problema che tu sollevi, tra l’altro, si pone anche per il Ministero dell’Interno.

    La mia risposta è che a fornire informazioni al Ministro della Difesa deve essere il RIS, ovviamente, e ti confesso che non ho ancora capito perchè il RIS è stato escluso dal “Sistema di Informazione”. Qualcuno mi ha detto che è stato fatto apposta per sottrarre la sua attività al controllo parlamentare (mah…).

    In linea generale tutto dipende da come verrà formulato l’apposito regolamento… 😉

    Reply
  9. avatar
    utente anonimo at |

    Egregio Prof. Silendo,

    purtroppo credo che la questione sia piu’ semplice di quanto tu possa immaginare. Il problema credo sia legato all’inquadramento amministrativo degli elementi facenti parte il reparto. (Molto banalmente non si vuole riparire la torta). Spero almeno che in futuro sia riconosciuto il livello gerarchico dell’ente, tipo una elevazione a Direttorato (Direttorato Generale delle informazioni militari)–DIGIM–Dal tuo punto di vista, cosa prevedi possa succedere nei prossimi mesi, hai percepito rumors o altro..? Ti sarei veramente grato. GRAZIE

    Reply
  10. avatar
    Silendo at |

    Ecco, ti confesso che avevo avuto il dubbio che si trattasse di banalisi questioni di divisione della torta…

    Per quanto riguarda il mio punto di vista, non ho sentito niente in questo periodo.

    So solo che gli schemi dei regolamenti sono già pronti.

    Tutto qui.

    Tra l’altro l’argomento suscita il mio più vivo interesse perchè sono davvero curioso di vedere come verrà risolta la questione del coordinamento tra Agenzie e Ministeri dell’Interno e della Difesa.

    Reply
  11. avatar
    Zabetta at |

    “Egregio Prof.”?!?

    Ahahahaha! :)

    Reply
  12. avatar
    Silendo at |

    Tzè… donna… rispetta ruoli e titoli…. tzè….

    :))

    Reply
  13. avatar
    Zabetta at |

    Dai, ammettilo che te li sei scritti da solo quei commenti, o hai pagato qualcuno, o li ha scritti Fede 😀

    Reply
  14. avatar
    Silendo at |

    Shhhhhhhhhhh !!! Che c’ho messo due anni a creare dei cloni…..

    :)

    Reply
  15. avatar
    Zabetta at |

    Non è che tu stesso sei un clone di quel certo personaggio altresì conosciuto con lo pseudonimo di JT?! :O

    Reply
  16. avatar
    Silendo at |

    JT ???? E chi è !?!?!?!? :OO

    Reply
  17. avatar
    utente anonimo at |

    c’e’ odore di grandi cambiamenti nell’AISE….vedi link.

    Buone feste a silendo e affezionati…

    http://www.difesa.it/Sala+Stampa/Rassegna+stampa+On-Line/PdfNavigator.htm?DateFrom=16-12-2008&pdfIndex=13

    Reply
  18. avatar
    giovanninacci at |

    Sti giornalisti so proprio forti… vabè che Branciforte è di Marina ed è pure Ammiraglio, il che la dice lunga sulle sue possibilità e capacità (…perdonatemi, sono un po’ di parte anche in questo caso…) ma che si occupasse anche di SIGINT su altri pianeti (“intercettazioni planetari-E”) non lo sapevo!!! :-)))

    Questo è quel che significa quando si dice: “la super-intelligence della Marina”! 😉

    Sti ragazzi della Marina la sanno proprio lunga! 😉

    Un caro aluto alla voce

    Giovanni

    Reply
  19. avatar
    giovanninacci at |

    Vabè era ovviamente “Saluto alla voce”…

    Scusate… è l’entusiasmo :)))

    Reply
  20. avatar
    Silendo at |

    Giovanni, tu sottovaluti i potenti mezzi dei nostri Servizi :)

    Reply
  21. avatar
    daniele67 at |

    tagazzi…previsione…se ciò che è descritto nell’articolo…dovesse avverarsi…che fine farebbereo le “decinaia e decinaia” di reclutati con la divisa bianca degli ultimi mesi?????

    ai posteri l’ardua sentenza!!!:-)

    un saluto ai frequentatori ed..ovviamente al boss!!! ( lui sa:-))

    Reply
  22. avatar
    AllegraBrigata at |

    Tornerebbero alle navi? :)

    Roberto

    Reply
  23. avatar
    giovanninacci at |

    “Decinaia e decinaia?” E come? E dove? E quando? …accidenti m’hanno lasciato a terra!

    Vedi tu se son scherzi da farsi questi! (eh vabè, sti marinai… non sono cattivi ma certe volte sono troppo goliardici :-))

    :-)

    Beh vabè – lo sapete – io sono di parte (un pochettino…) per me l’intelligence è NAVALE e MILITARE. Tutto il resto è noia 😉

    Sosterrò questa tesi anche di fronte a prove schiaccianti :-))) Sono e sarò pronto a negare l’evidenza :-))))

    Per Mare, per Terram!

    Saluti all’arma bianca 😀

    Giovanni

    Reply
  24. avatar
    giovanninacci at |

    ADDENDA (per chi -per sua fortuna- non mi conosce): no, non è che lo sto dicendo per essere richiamato in servizio :-)

    E’ che la penso proprio così ! :-))

    Saluti affettuosi

    Reply
  25. avatar
    Giano08 at |

    oh! ma che succede? :)

    non me posso allontana’ 2 giorni!

    che sta cosa de il giornale? si vedrà!

    saluto, giovanni, dan e roberto! :)

    :)))

    Reply
  26. avatar
    Silendo at |

    Ricambio affettuosamente i saluti 😉

    Reply
  27. avatar
    utente anonimo at |

    eri sottinteso anche te sile nei miei saluti… ma come al solito facevo altro mentre scrivevo e me so perso… :)

    saluti

    Giano

    Reply
  28. avatar
    daniele67 at |

    roberto..tornare alle navi???? e con quali soldi??? hanno le movimentazioni bloccaate!!!!:-)

    ..ci siamo capiti no!!!:-)

    GIOVANNIIIIIIIIIIII…no comment:-))))

    Reply
  29. avatar
    AllegraBrigata at |

    Ci siamo capiti.

    Infatti era proprio quello il senso della mia battuta 😉

    R.

    Reply
  30. avatar
    giovanninacci at |

    A parte il fatto che il cuore di ogni vero Ufficiale di Marina (“U” ed “M” maiuscole…) è SEMPRE su una nave…

    Dicevo a parte questo fatto per tutto il resto della sintomatologia da “movimentazioni bloccate” è utile questo rimedio http://www.expresschemist.co.uk/pics/products/2457/2/Lasonil_40g.jpg

    Basta applicarlo lì dove si verifica il “blocco” e in un paio d’ore il sintomo sparisce :-))))

    Cari saluti da bordo! (magari…)

    Giovanni

    P.S.: ora non cominciate a leggere doppi sensi :-))) L’immagine era solo una battuta!!!

    E poi un pizzico (ma solo un pizzico…) di “dietrologia” ogni tanto è come il “pizzico di sale” nell’impasto del ciambellone: serve a far “lievitare” meglio il prodotto… no? 😉

    Ciao!!!!

    Reply
  31. avatar
    utente anonimo at |

    Domanda da 6 Mld per il caro Silendo,

    Se le centrali nucleatri diventeranno un sito militare, (fatto preannunciato simile ad acerra ma non a tempo determinato) chi avrà la responsabilità di fornire il supporto informativo contro eventuali minacce anarchiche interne, terrorismo….

    —Grazie in anticipo–

    nemesi68

    Reply
  32. avatar
    Silendo at |

    Gli organi di polizia, CC in primis…. I think :)

    Reply
  33. avatar
    Verticalpoint at |

    Egregio Dott. SILENDO,

    sto post e relativi commenti non li avevo proprio visti, ma leggendo leggendo ho appreso qualcosa che proprio non mi lascia indifferente.

    Il fatto che i DUE servizi rimangano appannaggio escusivo delle FF.PP e delle FF.AA. effettivamente non va bene. Ma è opportuni fare alcune precisazioni in merito. L’intelligence come ben saprai è materia complicata e articolata. Polizia e Militari sono le persona meno indicate per analisi e pianificazione ma al tempo stesso (e sfido chiunqua a provare il contrario) le attività HUMINT (quelle condotte in modo serio e professionale) data la loro complessità, richiedono una “preparazione” non indifferente. Nessuno nasce soldato o poliziotto, “chiunque” se adeguatamente addestrato (almeno 36 mesi full immersion) potrebbe svolgere tali attività, ma poi entrerebbero in gioco diversi fattori, strutture di formazione adeguate,modalità di reclutamento, N.O.S. ecc. ecc., che purtroppo per il nostro paese sono ancora fantascienza. Discorso differente è invece l’analisi. Militari e poliziotti mi duole ammetterlo non sono le persone più indicare, sia per in discorso di forma mentis sia per il loro livello di preparazione. Senza ombra di dubbio l’analisi deve essere condotta da personale “civile”, adeguatamente formato (magari all’estero), Giovane, e di indubbia fedeltà allo stato.

    Reply
  34. avatar
    Silendo at |

    Mi sembra di capire, non vorrei sbagliare, che tu ritieni che, da un lato, l’analisi andrebbe meglio se fatta da non militari/poliziotti. Preferendo professionalità appositamente formate.

    Dall’altro lato, però, il ramo operativo è meglio che venga “curato” da militari e/o poliziotti.

    Ho capito male?

    Reply
  35. avatar
    Verticalpoint at |

    Esatto!

    Reply
  36. avatar
    Silendo at |

    Ti dico come la vedo io, sperando di riuscire ad articolare un discorso di senso compiuto data l’ora.

    Tra l’altro chiedo venia ai lettori. Ho già scritto qualche volta quello che penso su questo argomento e mi dispiace annoiare ripetendolo.

    Dovrei linkare il commento… solo che non ricordo minimanente in quale post si trova.

    Io non ne faccio, di per sè, una questione di “divisa”.

    Ci può essere un ufficiale dei CC capacissimo come analista di relazioni internazionali. Così come può esserci un civile bravissimo ad infilarsi dentro un gruppo eversivo (ce ne sono stati diversi, tra l’altro…).

    Io ne faccio una questione di professionalità. Mi spiego meglio.

    L’Intelligence è una professione ed è una professione “autonoma” (come tutte le professioni, altrimenti non sarebbero tali…). Fare l’operativo di un Servizio di Intelligence non è la stessa cosa che fare il poliziotto alla Digos o l’incursore di Marina.

    Così come fare l’analista di un Servizio non è la stessa cosa che fare l’analista in un centro studi o il docente universitario.

    Sono professioni diverse.

    E’ chiaro che hanno elementi comuni (così come elementi di differenza, anche consistenti, qualche volta…) ma, al quaglio, sono attività differenti.

    Si tratta quindi di effettuare una selezione attenta delle persone in entrata, a prescindere se indossino una divisa (e quale) o no.

    Si tratta di fare nè più nè meno quello che si fa in qualunque altra organizzazione pubblica o privata del mondo.

    C’è necessità di assumere un analista? Bene, si individuano quelle persone che hanno le caratteristiche professionali “in entrata” necessarie.

    Tra queste persone ci possono essere militari, poliziotti o civili. Indifferentemente.

    Si sceglie quello che ha le caratteristiche migliori.

    Idem per il settore operativo.

    Ad esempio, Vertical, se è vero che un carabinere del ROS tendenzialmente è più capace di svolgere un’attività informativa nei confronti (faccio un esempio) di un gruppo criminale rispetto ad un civile… è anche vero che l’Intelligence non è solo contro-terrorismo o intelligence militare.

    L’intelligence è anche (direi forse: soprattutto) spionaggio contro questo o quel Paese, contro questa o quella azienda straniera. E’ attività informativa in materia economica e finanziaria. Tanto per fare alcuni esempi.

    Tutti settori nei quali non è che il carabiniere del ROS sia di per sè (in quanto carabiniere, intendo) tendenzialmente più capace di un civile.

    Poi, magari, lo sarà in quanto persona ma non è che la professionalità “carabiniere” gli dà competenze da sfruttare quando si tratta di penetrare, tiro a caso, la leadership moscovita o la banca d’affari svizzera.

    Si tratta, quindi, di competenze e professionalità.

    L’importante è non limitarsi ad individuare risorse umane solo in un determinato settore della Nazione, come ad esempio Forze Armate e Forze di Polizia.

    Ma lo stesso discorso varrebbe se si assumessero solo diplomatici o solo prefetti o solo civili.

    Non so se mi spiego?

    Come dici tu è una questione di strutture. Esattamente.

    Uffici Risorse Umane (chiamiamoli così…), scuole di formazione e addestramento, UCSE, ecc… insomma tutte quelle strutture che devono (o dovrebbero) individuare, selezionare, formare, monitorare, sorvegliare, ecc. 😉

    Reply
  37. avatar
    Verticalpoint at |

    Grazie per la risposta :) anzi, un doppio grazie data anche l’ora e la celerità con cui hai risposto.

    Reply
  38. avatar
    giovanninacci at |

    beh… allora siamo tutti d’accordo che fare l’Incursore di Marina è meglio, no? :)))))))))))))))))

    P.S.: …domando scusa ma una occasione così non potevo mica lasciarmela scappare 😉

    Saluti carissimi

    Reply
  39. avatar
    Verticalpoint at |

    :) max risp. per i nostri incursori caro giovanni ma i tuoi amatissimi armadi del comsubin non passerebbero inosservati in ambiente operativo.

    Reply
  40. avatar
    giovanninacci at |

    Verticalpoint perdonami, deve essere l’appetito che a quest’ora comincia a limitare le mie capacità intellettive :))) (non che dopo mangiato migliorino poi di molto 😉 ma.. non ho capito bene se il tuo post è in senso positivo o negativo.

    Cioè, intendi dire che – in quanto incursori – “dovrebbero” passare inosservati durante l’operazione e invece capita di no?

    Saluti molto cari

    Giovanni

    Reply
  41. avatar
    Silendo at |

    :)) Giovanni, credo che Vertical volesse dire che gli operativi dei Servizi non dovrebbero assomigliare a Rambo ;))

    Reply
  42. avatar
    giovanninacci at |

    Ahhh ecco (vedete? dopo pranzo sono più… “operativo” :)).

    Beh si è vero, verissimo. Ma i boys del Comsubin se c’è qualcosa a cui non vogliono assomigliare (e non ci assomigliano) è proprio un fisico “rambesco”.

    Nuocerebbe infatti alla operatività subacquea ;)))

    Saluti cari!

    Reply
  43. avatar
    giovanninacci at |

    Cari Silendo e Verticalpoint, riflettevo su una cosa che mi ha divertito alquanto e cioè: se assiomatizziamo il fatto che personalmente non ho nè un fisico da operativo dei servizi nè tantomeno da operativo Comsubin…. vuol forse dire che definisco in termini il tipico fisico di un (in)operativo Osint??

    Ah ah ah!!!! :)))

    Ancora più saluti di prima 😉

    Reply
  44. avatar
    ga78 at |

    Buongiorno a tutti!!

    Io sono una civile!!…E vi posso garantire che,..più di una volta,ho superato ,in capacità mentali,…cc,poliziotti,..o militari!!

    Quindi a voi le conclusioni!!! 😉

    Hai ragione silendo per quanto riguarda la capacità addestrativa,…ma parzialmente quella mentale!

    ciao a tutti

    Reply
  45. avatar
    Verticalpoint at |

    :)

    Reply
  46. avatar
    AllegraBrigata at |

    “Parzialmente quella mentale” ?

    Vittorio

    Reply
  47. avatar
    ga78 at |

    Si vittorio!…Sai bene che non serve il solo addestramento,in certi casi!…Serve anche il gioco mentale! :-) pensaci bene!

    Reply
  48. avatar
    AllegraBrigata at |

    Lo so. Non capivo (e non capisco tutt’ora) la tua frase.

    V.

    Reply
  49. avatar
    Giano08 at |

    io, invece, sono curioso di capire come hai realizzato, insomma come hai potuto “misurare” il fatto di “superare in capacità mentali” cc, poliziotti o militari…

    saluti a tutti

    G

    Reply
  50. avatar
    ga78 at |

    Sai quel’è il difetto dei milirari e dei corpi di polizia??..e che si credon superiori a tutti,anche in intelligenza!..e sottovalutano i civili!.. mai sottovalutare nessuno,..non solo il nemico!

    Reply
  51. avatar
    Giano08 at |

    sottovalutare gli altri è un difetto abbastanza trasversale al genere unano tutto…

    comunque…non mi hai risposto :)

    Reply
  52. avatar
    Giano08 at |

    sottovalutare gli altri è un difetto abbastanza trasversale al genere umano tutto…

    comunque…non mi hai risposto :)

    Reply
  53. avatar
    utente anonimo at |

    i civili sono sempre e comunque ‘relativamente’ inferiori dal punto di vista psichico (non hanno una mente ‘istruita’ ed ‘inquadrata’ per capirci..) , anche perche non seguono determinate metodologie di pensiero che per certi ruoli militari sono addirittura routine (vedasi chi proviene dalle accademie..). In pratica ai civili manca quello ‘studio’ e quell’ordinamento tipico che i militari hanno di base, quindi è ovvio che hanno una marcia in meno nel ruolo dell’intelligence. La mente è importante ma non siamo tutti dei geni incompresi anche quando crediamo davvero di esserlo 😉

    Reply
  54. avatar
    Giano08 at |

    non sono affatto d’accordo con te. Perché mi pare di capire che per te l’educazione alla vita militare sia di per sé “strutturante” per la mente. Quando spesso e volentieri – guarda proprio chi viene dall’accademia – tale addestramento non va oltre la capacità di far parte di una struttura gerarchizzata e di seguire ordini: tutte doti che servono a livello organizzativo (militare, appunto), ma nulla aggiungono ad un eventuale analista o operativo che non deve fare il digossino. Troppi ne ho visti di ufficiali di carriera ottimamente “inquadrati” dalle loro accademie e… basta!

    Silendo, riprendendo vertical, è stato chiarissimo: le doti richieste in questo campo possono essere possedute tanto da un militare, cc, ecc, quanto da un civile. Personalmente io poi ritengo che aver un eccessivo inquadramento è deleterio per quella “fantasia” che serve a certi settori dell’intelligence, perché imbriglia la persona in una forma mentis che non è quella richiesta.

    Anche se in Italia, e di questo abbiamo parlato per ore e ore, questo settore è visto come di diretto appannaggio della gente in divisa.. ma credo sia inutile ripetere quello che ci siamo detti e ridetti.

    Quindi, come non capisco come ga78 sia stata capace di capire di aver superato in intelletto chi che sia, allo stesso modo – caro anonimo – per me i militari e simili non hanno una marcia più dei civili all’infuori del campo militare stesso.

    Non confondiamo la capacità di prendere ordini dai superiori come chissà quale dote. Per carità, è ovvio che una struttura organizzata si deve anche saper stare al “posto proprio”, ma prendi un giurista o un economista: credi che abbiano una mente meno fine o educata di un militare di carriera?

    parlerò forse da civile? Forse…

    Ma te sei di certo un uomo in divisa 😉

    Saluti

    Reply
  55. avatar
    utente anonimo at |

    e bravo Giano, attenta ed astuta la tu a ‘analisi’ 😉 un elemento molto richiesto (utile, ma non per questo obbligatorio) nell’intelligence è anche l’attitudine a saper leggere tra le notizie e ‘capire’ o ‘distillare’ l’informazione. Per esempio con un banale ‘trucchetto’ che si impara in alcuni corsi, è stato fin troppo banale farti credere (tranquillo era solo un gioco..) che io fossi un militare :-) vedi che ho ragione che ‘certi’ insegnamenti sono molto utili? Intendevo militari con la marcia in più, riferito a chi magari svolge attività formative di un ceeto livello, non accessibili ai ruoli militare.. un’infarinatura che fa la differenza insegnando metodi e metodologie, che il civile magari anche se conosce, purtroppo (non per colpa sua, ovvio), non sa come ‘mettere in pratica’. Non so quale accademia tu abbia fatto, ma da alcune parti fanno anche dei corsi di psicologia appositi, e non insegnano solo a saper rispettare le scale gerarchiche (lo farebbe benissimo anche un civile con un po di attenzione e dedizione..). Si, anche la fantasia è importante nell’analisi, ma senza il lavoro di gruppo e i metodi serve a poco davvero. Un saluto a tutti voi, qualcuno anche ‘inventando teorie verosimili’ si avvicina davvero molto o quasi alla realtà dell’intelligence nostrana 😉

    Reply
  56. avatar
    utente anonimo at |

    scusa gli errori di battitura, capitano spesso.. Dimenticavo di sottolineare uno dei motivi perche a mio dire i civili non sono molto ‘attendibili’. Non per quanto ‘civili’, ma perche mancano di alcuni ‘indottrinamenti essenziali’. Basta vedere la differenza tra polizia e carabinieri.. i primi sembrano a volte, o troppo spesso degli ‘sceriffi’ abbronzati che spavaldano nella loro pantera blu brilluccicante abbronzati e bellocci stile playboy per fal colpo sulle belle ragazze ad un improbabile posto di blocco, i secondi allo stesso modo hanno a mio dire un modus-peandi di gran lunga più professionale (punti di vista ! ma fai una statistica e osserva i numeri..). Poi se capiti in qualche arsenale militare.. e haia che fare con dei civili.. beh, ti cascano le braccia.. alla faccia dell’operatività militare.. il civile diventa troppo spesso il simbolo dello ‘statale’ che timbra il cartellino…. oopss no-coment ! Entra nei ministeri e te ne rendi conto. Sarà forse che il militare è ?costretto’ a lavorare ed il civile è ‘protetto’ dai sindacati? boh… mistero.. anche l’assenteismo… :-) Anche negli enti di intelligence abbiamo lo stesso problema.. guardate all’ex sisde e agli ‘allontanati’ che hanno messo in mezzo i sindacati per difendere il posto di lavoro.. dimenticandosi forse che il loro era un lavoro ‘differente dagli altri’ e meritevole di riservatezza 😉

    buona notte

    Reply
  57. avatar
    AllegraBrigata at |

    Anonimo, è solo questione di formazione e di incentivi.

    I militari hanno più ‘forma mentis’ perchè hanno fatto un certo percorso che molto spesso i civili, quei civili, non fanno e non lo fanno perchè nessuno glielo fa fare…

    Davide

    Reply
  58. avatar
    utente anonimo at |

    FARSI TANTE PASSEGGIATE FRA IRAQ AFGHANISTAN E AFRICA…PER NN PARLARE DI BALCANI PER UN PERIODO DICIAMO DI 10 ANNI è BEN DIVERSO DA FARE L’ERASMUS E GIRARE FRA CAMPUS UNIVERSITARI AMERICANI…PER QUESTO LA “FORMA MENTIS” è DIVERSO…METTICI CHE MAGARI OGNI TANTO TI SPARANO PURE ADDOSSO E IL MILITARE ACQUISISCE QUEL QUID…CHE MAGARI…PUO’ AIUTARE…PER MOLTI LAVORI NELL’APPARATO INFORMATIVO IL MILITARE E/O FORZE DI POLIZIA AVRA’ SEMPRE UN PASSO IN PIU’….SENZA NULLA TOGLIERE AI BRAVISSIMI ANALISTI CIVILI E AD ECCEZIONI…LA GENIALITA’ TIPICAMENTE ITALIACA..MA AFRFRONTANDO PERCENTUALI BEH…NON CI PUO’ ESSERE STORIA…

    Reply
  59. avatar
    AllegraBrigata at |

    Ovviamente. La formazione di un militare è diversa da quella di un civile.

    Ma il punto è, questa forma mentis è funzionale a svolgere compiti informativi non militari?

    Davide

    Reply
  60. avatar
    utente anonimo at |

    Buongiorno a tutti!!!

    “aggiungo” la mia, io conosco ottimi analisti civili, conosco pessimi “lavoratori” civili, nelle FF.AA, conosco ottimi analisti in divisa, conosco “pessime” persone in divisa…..!!

    Molto spesso è tutto lasciato “all amor proprio” per questo mestiere…dove, secondo me, una cosa è certa…manca la formazione!!!

    La suddivisione dei compiti, chiaramente, fa selezione, intendo dire che, per attivita humint..sicuramente sono richieste caratteristiche particolari ( e devo dire che ci si sta organizzando in questa direzione), mentre l’analista vero e proprio, quello da “scrivania” ( ma non per questo meno operativo!!) ha bisogno di un altro tipo di formazione…MA NE HA BISOGNO!!!

    spero di essere stato chiaro…dalla mia scrivania… :-)

    daniele67

    Reply
  61. avatar
    Verticalpoint at |

    PERMETTETEMI DI FARE ALCUNE PRECISAZIONI, VISTO CHE IL MIO QUESITO RIVOLTO A SILENDO HA INNESCATO QUESTA REAZIONE COLLETTIVA.

    BISOGNA DISTINGUERE INNANZITUTTI A QUALE ATTIVITA’ DELL’INTELLIGENCE CI RIFERIAMO.

    L’ANALISI A MIO MODESTO PARERE SPETTEREBBE A UN CIVILE, NON PERCHE’ UN MILITARE NON NE SIA CAPACE, MA INQUANTO TALE NON PUO’ AVERE UN BACKGROUND FORMATIVO CHE, AL CONTRARIO UN CIVILE POTREBBE AVERE.

    ELINT, IMINT, TECHINT, SIGINT, SONO ATTIVITA’ MOLTO DELICATE CHE RICHIEDONO ANCH’ESSE UNA PADRONANZA E CONOSCENZA DEGLI STRUMENTI E DELLE RISORSE A DISPOSIZIONE CHE SIA CIVILI CHE MILITARI POSSONO AVERE.

    L’HUMINT E’ PIUTTOSTO COMPLICATA E ARTICOLATA INQUANTO ENTRA IN GIOCO IL FATTORE UMANO.

    FATTORI INSINDACABILI CHE OGNI BUON AGENTE DOVREBBE POSSEDERE SONO:

    – TOTALE E INCONDIZIONATA FEDELTA’ AL PROPRIO PAESE;

    – ATTITUDINE AL ATTIVITA’ INFORMATIVA TESTATA IN APPOSITI ENTI DI FORMAZIONI (inesistenti nel nostro paese);

    – TOTALE DISINTERESSAMENTO A PROSPETTIVE DI CARRIERA, OSSESSIONI DI ARRIVISMO E TORNACONTO ECONOMICO (in Italia è un dramma sto punto);

    POI CHE SIA UN CIVILE O UN MILITARE DIPENDE DAL TIPO DI ATTIVITA’ CHE SI VA A SVOLGERE, DAL LUOGO E DA UNA SERIE DI FATTORI CHE POTREBBERO FAR RICADERE LA SCELTA SULL’INDIVIDUO PIU’ IDONEO.

    SE L’ATTIVTA’ CONSISTE NELL’ACQUISIRE INFO SU UN DETERMINATO SETTORE DELL’ECONOMIA DI UN DATO PAESE ALLORA ABBIAMO BISOGNO DI GENTE CHE ABBIA UNA BUONA CONOSCENZA DELLA SITUAZIONE DI QUELLA DATA ZONA, SIA INTEGRATA O NON VI SIANO OSTACOLI OGGETTIVI AD UNA RAPIDA INTEGRAZIONE, CONOSCA LA MATERIA E LA LINGUA, INEVITABILMENTE, IN QUESTO CASO LA SCELTA RICADREBBE SU UN CIVILE. SE, AL CONTRARIO, L’ATTIVITA’ INFORMATIVA PREVEDA DEI RISVOLTI DI TIPO TATTICO, IN CONTESTO “WAR” ALLORA LA SCELTA, PER OVVIE RAGIONI RICADE SU UN MILITARE CON PREGRESSA ESPERIENZA IN AMBIENTI ANALOGHI.

    LA FORMA MENTIS NON LA SI ACQUISISCE NELLE ACCADEMIE O NELLE UNIVERSITA’ MA APPOSITA FORMAZIONE PRESSO ENTI SPECIFICI. POI MI PERMETTO DI RICHIAMARE L’ATTENZIONE DI QUANTI HANNO UN’IDEA MOLTO CINEMATOGRAFICA DELL’AGENTE OPERATIVO. NON BISOGNA ESSERE RAMBO, NON BISOGNA ESSERE BELLI DA PAURA (vale per entrambi i sessi), NON AVERE UN FISICO PALESTRATO, NON BISOGNA ESSERE UN BUON TIRATORE, UN BUON PARACADUTISTA, UN BUON INCURSORE, UN ESPERTO IN ARTI MARZIALI……NON BISOGNA ESSERE NULLA DI TUTTO CIO’. UN AGENTE DEVE ESSERE SOLO UNA PERSONA MENTALMENTE E TECNICAMENTE PREPARATA A REPERIRE E TRASMETTERE INFORMAZIONI – SOLO E SOLO QUESTO FA UN AGENTE -.

    MI DISPIACE DELUDERE QUANTI PENSANO CHE UN AGENTE OPERATIVO E’ “ER MEJO DER MEJO”….NIENTE DI PIU’ SBAGLIATO.

    UN AGENTE DEVE SEMBRARE E COMPORTARSI COME IL UN COMUNISSIMO CITTADINO, UNO DEI TANTI INDIVIDUI CHE ABITANO SU QUESTO PIANETA, UNA PERFETTA FIGURA ANONIMA, DOVE PER ANONIMO NON INTENDO IDENTITA’ SUPER SEGRETA STILE “JASON BOURNE” MA MARIO ROSSI NATO A VELLETRI E IMPIEGATO NEL CAMPO DELL’IMPORT-EXPORT.

    OPS….DIMENTICAVO IL FATTORE ETA’. UN BUON AGENTE NON DOVREBBE MAI AVERE MENO DI 35 ANNI CON ALMENO 10-15 ANNI DI ESPERIENZA IN UN DETERMINATO SETTORE FUORI DALL’INTELLIGENCE.

    SPERO DI ESSERE STATO CHIARO!

    P.S.: HO FATTO LA DISTINZIONE TRA CIVILI E MILITARI, MA SIA CHIARO E NESSUNO SI SENTA OFFESO, PER MILITARI INTENDO MILITARI, CC E FORZE DI POLIZIA.

    E IL MIO INTERVENTO RIGUARDAVA ENTRAMBI I SERVIZI, AISE – AISI.

    Reply
  62. avatar
    AllegraBrigata at |

    Infatti….

    D.

    Reply
  63. avatar
    AllegraBrigata at |

    Chiedo scusa.

    Il mio “Infatti…” si riferiva al commento di Daniele.

    D.

    Reply
  64. avatar
    Giano08 at |

    davide grazie: con il tuo post n° 62 mi hai svoltato la giornata e risparmiato un post chilometrico.

    è che qui siamo ancora alle solite e, non me ne vogliate, all’ABC: si confonde ancora l’intelligence e la si vede materia affine a qualcosa di militare.

    e poi ci chiediamo perché in Italia siamo indietro rispetto ad altri colleghi europei e non solo :)

    daniele invece ha detto MEGLIO quello che ho provato a dire il stanotte!!! grazie caro! :)

    cmq davvero, la faccio breve, non mi piace ripetermi… sto dibattito sarà almeno la terza volta che lo facciamo.. e tra breve interverrà il sommo Sensei che chiuderà la diatriba con il solito mitico post risolutivo :)))

    saluti!

    Reply
  65. avatar
    Giano08 at |

    ps: caro anonimo, ma se qualche utente mi avesse chiesto un parere, che ne so, magari scrivendomi in pvt, su chi sei.. credi avrei risposto che sei un militare?

    o che potresti sembrare un militare?

    la logica la si apprende al liceo.

    hai voglia a fare accademie e università, master all’estero e erasmus se le basi non le hai :)

    saluti :)

    Reply
  66. avatar
    Verticalpoint at |

    Condivido a pieno il commento #68

    Reply
  67. avatar
    utente anonimo at |

    per il post nr 64 di vertical point, quando dici :

    -L’HUMINT E’ PIUTTOSTO COMPLICATA E ARTICOLATA INQUANTO ENTRA IN GIOCO IL FATTORE UMANO.

    FATTORI INSINDACABILI CHE OGNI BUON AGENTE DOVREBBE POSSEDERE SONO:

    – TOTALE E INCONDIZIONATA FEDELTA’ AL PROPRIO PAESE;

    – ATTITUDINE AL ATTIVITA’ INFORMATIVA TESTATA IN APPOSITI ENTI DI FORMAZIONI (inesistenti nel nostro paese); –

    posso dirti che non è propio cosi riguardo agli appositi enti di formazione, ci si sta lavorando già da un po, i risultati?? vedremo, ma i corsi…si fanno!!!

    (sempre che ioabbia capito bene a cosa ti riferisci, altrimenti..scusa!!:-))

    p.s. grazie Giano, grazie D.

    ..ma silendo?? nuota???:-)

    daniele67

    Reply
  68. avatar
    giovanninacci at |

    Permettetemi una piccolissima parentesi che apro qui perchè attualmente è il post più… frequentato.

    Volevo solo augurare di cuore a tutti vuoi un BUON 2 GIUGNO :))

    Ci tenevo moltissimo a farlo.

    Saluti carissimi a tutti.

    Giovanni

    Reply
  69. avatar
    utente anonimo at |

    grazie Giovanni!! anche a te!!! e…vento in poppa!!!

    daniele67

    Reply
  70. avatar
    Silendo at |

    “..ma silendo?? nuota???:-)”

    Magari… oggi niente piscina… mi rifarò domani con i pesi 😀

    Riguardo al 2 giugno… ricambio gli auguri… in particolare a chi sfilerà ;))

    Reply
  71. avatar
    daniele67 at |

    caro Silendo!!! certo che la psicina..è sicuramente più divertente dei pesi…almeno li…stanno tutti/e in costume!!

    Appena ci vediamo ti aggiorno su una tecnica di allenamento con i pesi che chiamano “stripping”..molto interessante!!!

    a presto!!

    Reply
  72. avatar
    Silendo at |

    Daniele carissimo, il primo amore (i pesi) non si scorda mai :))

    Premetto che accetto qualunque consiglio, soprattutto da gente preparata come te, però lo conosco già lo stripping.

    Dà ottimi risultati a livello di massa muscolare ma mi fa perdere in potenza perchè abbassa la soglia nervosa e fa lavorare le fibbre rosse o intermedie. Almeno nella mia esperienza :)

    Lo uso con molta cautela proprio per questo. Ho sempre puntato a non riempirmi di muscoli perdendo in potenza e rallentandomi.

    Reply
  73. avatar
    daniele67 at |

    …mentre lo scrivevo pensavo..”adesso mi prendo una pesciata”!!! ed é arrivata!! :-)

    scherzi a parte, in alcuni manuali, è consigliato ai nuotatori, ecco perchè te lho detto!!

    abbraccioni!!!

    Reply
  74. avatar
    Silendo at |

    :)) No, hai fatto benissimo ed è vero che è una tecnica consigliata per tutti quelli che usano i pesi come preparazione per sport “misti”. Solo che io, al contrario, preferisco usare i pesi per compensare la perdita di potenza (inevitabile) conseguente all’allenamento in vasca. Quindi in palestra punto tutto su forza e potenza :)

    Reply
  75. avatar
    giovanninacci at |

    amici carissimi, vedrete che se fate come me, non avrete nessun problema di scelta tra un esercizio e un altro, tra una tecnica e un’altra, tra la perdita di potenza e il riempirsi di muscoli 😉

    P.S.: come diceva un vecchio Capo di Marina: “c’è un unico muscolo da allenare” 😉

    Saluti cari e buon 2 giugno a tutti :)

    Reply
  76. avatar
    Verticalpoint at |

    INTERESSANTI STI DISCORSI SPORTIVI…MA…C’E’ QUALCUNO CHE ARRAMPICA?

    Reply
  77. avatar
    Felsina at |

    Io penso che sia sbagliato a priori affermare che i civili siano migliori o più capaci dei poliziotti/militari o viceversa. Non è una questione di tassonomia o di appartenenza ad una categoria. Il fatto è che le qualità/capacità richieste dall’intelligence, che variano a seconda dei ruoli, possono essere possedute sia da civili che da poliziotti/militari, in particolare per il discorso analisi.

    Ciò non toglie però che i poliziotti/militari possano essere agevolati (data la loro formazione ed esperienza professionale) a ricoprire certi ruoli. Penso ad esempio ad un poliziotto che si è sempre occupato di intercettazioni per la p.g.. È ovvio che esso rappresenterà il candidato migliore per svolgere lo stesso ruolo all’interno dei servizi, anche se le informazioni ottenute verranno utilizzate in modo diverso. È però anche vero che un civile, se opportunamente addestrato, potrà svolgere altrettanto bene lo stesso compito.

    Dove sta allora la differenza? Perché non assumere personale ex novo ed addestrarlo? La risposta la sapete tutti. Lo Stato deve agire in termini di massima economicità per cui se al proprio interno ha già persone formate per quel ruolo, è per esso più economico trasferirle da un’amministrazione all’altra. Questo può essere più o meno giusto, ma alla fine è questo il punto.

    Per il resto, buon 2 giugno a tutti

    Reply
  78. avatar
    Silendo at |

    “Lo Stato deve agire in termini di massima economicità per cui se al proprio interno ha già persone formate per quel ruolo, è per esso più economico trasferirle da un’amministrazione all’altra.”

    Ecco, Felsina, è su questo che bisogna riflettere. Perchè non è così, in effetti. Per lo Stato non è un risparmio, anzi, esattamente il contrario :)

    Premesso: faccio un discorso molto generale.

    Se io addestro un poliziotto o un militare non lo addestro per l’intelligence. Lo addestro per fare il poliziotto o il militare.

    Quando poi distacco, per esempio, 2/3000 poliziotti/militari presso altre strutture (i Servizi, appunto) di fatto li sottraggo a ciò per cui sono stati realmente addestrati.

    Con un doppio danno economico per lo Stato:

    1) ho addestrato del personale per svolgere incarichi che non svolgono,

    2) ma la cosa più grave è che questo personale non libera i “posti” all’interno dell’amministrazione di provenienza rimanendo stabilmente all’interno di quella di arrivo. Il personale distaccato in pratica è fluttuante e l’amministrazione di arrivo non “stabilizza” una propria, vera, burocrazia.

    Quindi, Felsina, è proprio dis-economico, in un’ottica di “sistema” statale.

    Le motivazioni sono altre… 😉

    Reply
  79. avatar
    ga78 at |

    Vedi felsina,..io intendevo questo. Non la superiorità di uno o dell’altro. Tutto qua,..è normale che le capacità che acquistano i civili,non addestrati,saranno differenti ,alle capacità che i militari o poliziotti,ma è vero anche il contrario!!!….La parola da me utilizzata “sottovalutare”,..indica comportamenti che avvengono,volontari ed involontari,da parte di talune persone!Scusatemi se,..con le mie parole ho “offeso” qualcuno!Non volevo!

    Reply
  80. avatar
    Felsina at |

    Silendo, grazie per il chiarimento. Concordo al 100% con quello che dici. Avevo qualche sospetto che ci fossero altri motivi a dir la verità 😉

    Reply
  81. avatar
    Verticalpoint at |

    EGREGIO, ILLUSTRISSIMO DOTT. SILENDO :) (mo mi cazzia!), CONCORDO CON LEI SU QUASI TUTTO.

    P.S.: MI AUGURO CHE DOMANI TUTTI GLI UTANTI DI STO BLOG SI RIVERSINO IN VIA DEI FORI IMP. PER LA FESTA DELLA NOSTRA AMATA REPUBBLICA…..NON SI ACCETTANO SCUSE!!! :)

    Reply
  82. avatar
    Felsina at |

    Ciao Ga, no aspetta, stavo facendo una considerazione in generale che anzi avvalla quello che tu stessa hai detto.

    Tu dici che i civili non devono essere sottovalutati ed è verissimo.

    Io aggiungevo solo che non bisogna generalizzare né in un senso né nell’altro e l’importante è che ai fini selettivi non vengano fatte delle discriminazioni che non giovano a nessuno.

    Come diceva Giovanni…non è che i militari siano “incivili”

    Reply
  83. avatar
    Felsina at |

    Ga ti avevo risposto ma è sparito tutto…

    Volevo dirti che stavo facendo un discorso in generale che, anzi, avvalla quello che tu stessa hai detto. L’importante è non fare discriminazioni né in un senso né nell’altro, tutto qui.

    Reply
  84. avatar
    Felsina at |

    Mi scuso per la svista…volevo scrivere “avallare” ovviamente e non “avvallare” che cambia completamente il significato…

    Reply
  85. avatar
    giovanninacci at |

    Oh che bello mi date l’opportunità di fare uno di quei bei miei post che non servono a nulla ma che vi tocca sopportare lo stesso :))

    Dunque :) Felsina è vero, alternando i due termini la frase muta la semantica però… però, però… la radice dei due termini è la stessa (pare una ovvietà ma non lo è :))).

    Nel senso che il concetto di “avallo” (inteso come “garanzia”) pare derivare (fonte etimo.it) da una metafora del francese “avaler” (“mettera al basso”) in riferimento alla firma che si mette “a valle” (“avvallare” = “andare a valle”, stessa fonte) di una cambiale a garanzia del (futuro 😉 pagamento.

    Tutto ciò giusto per riflettere sul fatto di come una “v” ti possa cambiare lo sviluppo di una discussione (e relativi malintesi, incomprensioni eccetera).

    Beh non vi lamentate, ve l’avevo detto dall’inizio che era un commento inutile ;)))

    Carissimi avallati (da me) saluti 😉

    Reply
  86. avatar
    giovanninacci at |

    P.S.: mi dicono dalla regia, che dei ragionamenti tipo il mio li fanno in una trasmissione TV dove signorine in decoltè girano una ruota e comprano vocali, che poi una biondona con ampio gonnellino svolazzante “accende” su un tabellone…

    Ma com’è che me lo sono sempre perso sto programma?

    Uffa!

    ;))

    Reply
  87. avatar
    Felsina at |

    Giovanni i tuoi commenti non sono mai inutili 😉

    Reply
  88. avatar
    utente anonimo at |

    Comunque, dopo tutto sto discorso, ci vanno sempre e i soliti raccomandati !!!

    Reply
  89. avatar
    Giano08 at |

    daje co sto brandy…

    😉

    Reply
  90. avatar
    AllegraBrigata at |

    Vertical, più che altro qualcuno sale e scende dai canaponi… :))))

    Reply
  91. avatar
    utente anonimo at |

    Senza offesa per nessuno ! che sia chiaro ! già lo so che ora partiranno mille commenti dei permalosi di turno :– ) civili o militari? mistero..

    Ma voi ve li immaginate i dipendenti dell’Azienda che appena tornati in ufficio, dopo un bel caffè al bar, un tramezzino anonimo.. rientrano in sezione e in pieno relax dato che il caapo è distratto, si concedono una navigata sul web leggendo i vostri messaggi ? Sicuramente avrebbero anche voglia di partecipare e rispondervi per le rime, ma meglio evitare di rischiare il posto per un ‘gioco’ davvero troppo divertente ! E che sfotuna ! neppure da casa…da anonimi.. la direttiva è “chiara ed esplicita!” 😉 E’ pensare che l’analista nel frattempo sta vedendo sul pc dove prenotare la vacanza per tutta la famiglia.. l’estate si avvicina ! tutti in cabina ministeriale.. ovvio :-) Che tempi… la modernità.. evviva la calderini di una volta 😉 quando al posto del pc forse ci stava la fotocopiatrice con quell’odore acre di ammoniaca e quel catatrofico e lentissimo microfilm che si inceppava spesso dopo le prime venti schede personali :-)

    Sicuramente oggi qualcuno almeno parla e “straparla” dei servizi.. è bello ! Altro che vedere un film ! quì si può fantasticare ascoltando e sognando.. tra tutte le teorie e i teoremi degli esperti e navigati incursori e missionari all’estero… e pensare che invece una volta a parlarne sottovoce addirittura si faceva ‘peccato’ 😉 E la vecchietta sul bus chiedeva al conducente se poteva scendere due fermate dopo quella dei ‘servizi segreti’ ? eheheh che tempi ragazzi !

    Reply
  92. avatar
    Giano08 at |

    il mio vecchio amstrad cpc 464 avrebbe risposto:

    syntax error

    ready

    con l’immancabile cursore verde lampeggiante alla fine della frase.

    :)

    Reply
  93. avatar
    giovanninacci at |

    Data la mia ignoranza (nella materia specifica 😉 perdonerete una domanda di una certa rilevanza strategica… che cos’è un “canapone”??? :)))))

    Saluti cari

    Reply
  94. avatar
    Silendo at |
    Reply
  95. avatar
    utente anonimo at |

    incredibile la celerità nel postare i vari canaponi…complimenti al padrone di casa…

    Reply
  96. avatar
    giovanninacci at |

    Giano! se un Amstradista! ;)))

    Io, avendo qualche primavera in più, sono nato e cresciuto su un CBM 8032 e relativa unità dischi CBM 3040 (mi pare).

    Che tempi ragazzi… “syntax error” come se piovesse ;))

    Saluti cari!

    Reply
  97. avatar
    Silendo at |

    Eeeh… sai… con tutta l’esperienza accumulata in quegli anni, nelle giungle asiatiche…

    http://www.ilcinemaniaco.com/wp-content/uploads/2009/02/rambo_first_blood_part_ii1.jpg

    Reply
  98. avatar
    utente anonimo at |

    rispondere a postate….ma sono li tutti pronti…però….

    Reply
  99. avatar
    giovanninacci at |

    ah ecco!!!

    trattasi di impiego poco ortodosso (…direi in senso upside down :))) di “cima da ormeggio” 😉

    Ora si ;))

    Saluti alla voce

    Reply
  100. avatar
    giovanninacci at |

    Silendo carissimo… ma quando eri nella “jungla” portavi i capelli così lunghi? :)))

    Reply
  101. avatar
    utente anonimo at |

    no no…molto ortodosso…capisco che un marinaio….però ti garantisco ci si diverte da pazzi…sempre che il pilota ed il rope master guardino bene sotto…se no si arriva e puff finisce la corda e ci sono ancora un paio di metri abbondanti (mi è successo) poco piacevole..ma alla fine ti raccoglie le vertebre e ti fai una risata…e poi cerchi di purgare il rope master allo spaccio… 😉

    Reply
  102. avatar
    giovanninacci at |

    Caro anonimo, se mancano un paio di metri abbondanti… preferirei di gran lunga almeno un’altro paio di metri d’acqua sotto!!!

    Che scherziamo :)))))))))))))

    Reply
  103. avatar
    giovanninacci at |

    ..non fate caso a quel maledetto apostrofo tra “un” e “altro” …

    Giano, come vedi, troppo accidenti

    :))))

    Reply
  104. avatar
    giovanninacci at |

    …beh insomma era “troppo brandy accidenti”.

    Basta non scrivo più :)))))

    Reply
  105. avatar
    Silendo at |

    Sì, Giovanni. Poi mi hanno costretto a tagliarli quasi a zero. In occasione dell’ultima medaglia d’oro vinta… 😀

    http://www.apcom.net/bin/content_3/Olimpiadi2008/imgs/C_3_Olimpiadi2008_414_foto.jpg

    Reply
  106. avatar
    utente anonimo at |

    beh dai comunque sei attaccato su…nel senso perdi il contatto con le braccia sopra …nn è un saltone infinito…alla fine come un lancio col tondo…ps stasera la velocità è sorprendente!

    Reply
  107. avatar
    AllegraBrigata at |

    Per Anonimo 94: eh… i tempi cambiano…

    😉

    R.

    Reply
  108. avatar
    giovanninacci at |

    Eh capisco, so traumi… anche io da ragazzo portavo i capelli lunghi :)))).

    Poi gli ho tagliati a zero ma non ho mai vinto un XXXXXX 😉

    :))))

    P.S.: ragazzi, stasera è uno spasso!

    Reply
  109. avatar
    AllegraBrigata at |

    … e le vecchiette muoiono :)))))

    Fede

    Reply
  110. avatar
    Silendo at |

    Infatti… cosa vi è preso stasera??? :))

    Reply
  111. avatar
    giovanninacci at |

    Caro Anonimo, sarà che non sono mai sceso da una cima da ormeggio sottosopra (non sono affatto capace) ma sono certo che mi perdonerai… continuo decisamente a preferire un paio di metri d’acqua!

    Ovviamente si parla di un paio di metri d’acqua senza alligatori e bestioline similari 😉

    Anzi se ci fosse qualche bella figliola mi butterei con maggior impeto* :)

    Saluti cari a tutti!

    * vabè Anonimo, mettimici qualche bella figliola e mi butto da due metri anche sulla terraferma!

    Certo, non so come arrivo… ma di sicuro mi butto!!! Quando si dice la “prova di ardimento”… :)))

    Reply
  112. avatar
    giovanninacci at |

    Sensei, confesso… ormai non ha più senso mentire: sono stato io… siccome mi sentivo emarginato, ho regalato una cassa di brandy a tutti!

    :)))))

    P.S.: fa effetto eh? ;))

    Reply
  113. avatar
    utente anonimo at |

    caro silendo propongo di infilare una specie di chat…tipo facebook in basso a sinistra….

    Reply
  114. avatar
    giovanninacci at |

    …io invece pensavo a quel malcapitato poveretto che va su google e fa una ricerca con la chiave “brandy” perchè magari deve fare un regalo elegante ad un amico…

    Vi immaginate la sua faccia nel momento in cui legge sto post? Da diventarci astemio! :)))

    Reply
  115. avatar
    giovanninacci at |

    Anonimo, la chat forse è meglio metterla in basso… a destra

    Ah ah ah

    P.S.: non ci fate caso, mi sto allenando perchè devo fare un provino: quelli della pubblicità cercano un nuovo talento per scrivere le battute al gorilla del Crodino…

    Reply
  116. avatar
    Silendo at |

    Anonimo… uhm… ci penserò, grazie :)

    Reply
  117. avatar
    ilraffa at |

    :))))

    Reply
  118. avatar
    AllegraBrigata at |

    Giovanni, TI ORDINO di non bere più brandy prima di collegarti a questo blog!!!!!!!!! :))))))

    F

    Reply
  119. avatar
    utente anonimo at |

    grazie silendo…ps mi scordo sempre di scrivere chi sono ora si svelerà l’arcano….è che di solito va in automatico…simpatica serata….

    folgore 77

    ps2 saluti dal kosovo

    Reply
  120. avatar
    giovanninacci at |

    Comandi!

    Se è un ordine… ubbidisco.

    :))))

    P.S.: Federico, tu non ci crederai mai ma… non bevo mai nel pieno di una “operazione” (e nemmeno prima, ovviamente! :)))))

    Reply
  121. avatar
    Silendo at |

    Tranquillo Folgore, l’avevo capito che eri tu 😉

    Reply
  122. avatar
    giovanninacci at |

    Folgore77, concordo: bella serata. Senza dubbio :)

    Saluti cari

    Reply
  123. avatar
    utente anonimo at |

    sgamato….ecco…però l’idea della chat…e tutti i test cretini di facebook…mica male..poi davvero tutti a bere!

    Reply
  124. avatar
    daniele67 at |

    Federico…quoto!! Giovanni..passa al moijto!!!:-)

    Cari amici, dopo una giornata tosta, leggervi è veramente fantastico!! a me piace!!! buona serata a tutti!!

    Reply
  125. avatar
    giovanninacci at |

    Bere?!??

    Chi ha detto “bere”!

    Ho sentito “bere”???

    Ragazzi qui ogni post è una promessa eh… io all’ordine diretto ho ubbidito (con disciplina e direi anche onore).

    Mi aspetto però che tutti facciano lo stesso: o si beve tutti o nessuno!

    :))))

    P.S.: Sensei, questa serata è da inserire negli annali :))

    Reply
  126. avatar
    utente anonimo at |

    Folgore 77 mi porti un bel saluto a Pec ? 😉 mi raccomando non abbandonarmi la chiesa altrimenti la buttano giù :-)

    Reply
  127. avatar
    utente anonimo at |

    pec tiene alla grande…coi nostri prodi soldati che vigilano per decane…beh padre andrey è sempre tostissimo…nn ci vado spessissimo ma l’ho sentito stasera e stava da dio…

    Reply
  128. avatar
    Silendo at |

    Giovanni, tu mi spaventi!!! :O

    Reply
  129. avatar
    utente anonimo at |

    se continua cosi altro che “cavalieri vice direttore,..,.”arriviamo a 1000 post…comunque sempre un piacere una serata “virtuale” fra brandy canaponi e vecchi ricordi…

    folgore77

    Reply
  130. avatar
    AllegraBrigata at |

    Sì, Giovanni spaventa anche me…

    :))

    R.

    Reply
  131. avatar
    giovanninacci at |

    …ecco perchè le figliole che stavano in quei due metri d’acqua erano così spaventate mentre aspettavano che mi buttassi tra loro…

    Devo essere un uomo… “di peso” :)))))

    Reply
  132. avatar
    AllegraBrigata at |

    ………

    non giovanni… questa no…….

    ……. non dovevi……….

    :))

    Reply
  133. avatar
    giovanninacci at |

    Caro Folgore, questa è la serata più “reale” fra quelle “virtuali” che mi sia capitato di trascorre :))

    Perciò è bello qui.

    Un saluto veramente caro

    Reply
  134. avatar
    Felsina at |

    Giovanni ormai si è lanciato per la prossima edizione di Zelig ;))

    Reply
  135. avatar
    utente anonimo at |

    un club…una specie di circolo degli scacchi …ma molto piu divertente…se ho capito bene (nn sono silendo però ci provo…) ora sono arrivate anche le donne…nn ci manca nulla…però…sai le risate domani quando tutti aprono la pagine e trovano 2 milioni di commenti su un qualcosa vechio di due anni?

    folgore77

    Reply
  136. avatar
    giovanninacci at |

    Felsina… l’hai saputo… s’è sparsa la voce…

    E ora come glielo dico a Vanessa?

    accidenti che problema ragazzi… :(((

    Reply
  137. avatar
    giovanninacci at |

    Folgore, non l’hai mai sentita quella pubblicità, dove c’è quel tizio brizzolato, bassetto, un po’ goffo, che fa il bacchettone con le ragazze che stanno ballando alla festa e dice loro… “no Silendo? no party”?

    Reply
  138. avatar
    utente anonimo at |

    silendo me sgama co 2 post…pure io cerco un attimo di fare i compiti a casa…il famoso mandraghismo…comunque devo dire che trovo questo blog…veramente validissimo sotto tutti i punti di vista…

    Reply
  139. avatar
    utente anonimo at |

    ok…ora sono certo il brandy lo hai bevuto sul serio…comunque a parte tutto ho avuto sempre un certo come dire feeling coi marinai sempre grandi risate…

    Reply
  140. avatar
    Felsina at |

    Giò, e mo’ chi ti ferma più stasera? ;))

    Se il blog avesse l’auditel credo che registrerebbe i più alti indici di ascolto…

    Reply
  141. avatar
    AllegraBrigata at |

    ATTENZIONE: UN PAZZO SI E’ IMPOSSESSATO DELLA PASSWORD DI GIOVANNI E STA CERCANDO DI SABOTARE IL BLOG.

    ATTENZIONE…INDIVIDUARE…SEGNALARE…ABBATTERE…

    Reply
  142. avatar
    giovanninacci at |

    E non hai ancora visitato la cantina! ;)))

    Reply
  143. avatar
    utente anonimo at |

    a parte tutto…stiamo veramente incasinando il blog…il padrone di casa…comprensivo…tra un po’ perde la pazienza e ci manda giustamente tutti a letto…beh visto che di cazziatoni per oggi ho fatto il pieno questo lo sfuggo e vado a nanna…nei miei appartamenti reali(camera singola con bagno in camera) mai successa una cosa cosi in missione…a voi tutti un saluto…e buon 2 giugno…io la sfilata me la vedo in tv…

    Reply
  144. avatar
    giovanninacci at |

    In realtà è Silendo che mi paga in casse di brandy per aumentare la popolarità del blog.

    Io lo faccio un po’ di nascosto perchè, sapete, ho una esclusiva con quella famosa trasmissione di comici… e se mi beccano mi stracciano il contratto.

    per gli Amici, questo ed altro.

    Saluti cari :)))

    P.S.: io – data l’età, porto le mie stanche ossa in branda ;))) Spero di risentirvi a questo livello anche domani, che la giornata domani “merita”.

    Buonanotte e buon 2 giugno, ragazzi, di vero cuore.

    ;))

    Reply
  145. avatar
    ga78 at |

    cari ragazzi,..sono motra dal ridere a sentir giovanni che sparava!!!!

    Vi auguro una buonanotte a tutti!!

    E BUON 2GIUGNO A TUTTI!!!!!!!!!

    Reply
  146. avatar
    Giano08 at |

    marò!

    e che è?!

    non me posso allontana’ una sera che fate l’inferno!

    Silendo, ma dico io…mi meraviglio di te!

    ma insomma.. ma io non lo so! come puoi permettere una cosa simile?

    ma ti pare?!?!?!

    ma non avevo io l’esclusiva sulle caxxate??? :))))))

    ahhh! ho capito! forse è un incarico dato per “regione”! :)))))

    un caro saluto a tutti e notte 😉

    Reply
  147. avatar
    utente anonimo at |

      GRANDI NOVITA’ —-VI DICE QUALCOSA LA PAROLA DIGIM

    Reply
  148. avatar
    Silendo at |

     uhm…. Direzione Generale Intelligence Militare???

    Reply
  149. avatar
    utente anonimo at |

     DIGIM sembra una parola coniata dal Ministro. "DIGIamolo pure"
    Linus

    Reply
  150. avatar
    Silendo at |

    :)) è proprio su questo che mi sono basato per formulare la mia ipotesi 😀

    Reply
  151. avatar
    giovanninacci at |

    Voglio provarci anch’io! :)))

    A me piace questo: "Dipartimento Informazioni Guerra (elettronica) e Intelligence Militare"

    😉

    Reply
  152. avatar
    utente anonimo at |

    qualcuno dei saccenti che in questo sito effettuano voli pindarici su estemporanee argomentazioni, mi sa dire perche c'e sempre di mezzo gente dell'A1SE?

    VEDETE L'ARTICOLO:
    http://www.corriere.it/cronache/10_aprile_29/soldi_in_nero_con_80_assegni_per_l_immobile_di_scajola_sarzanini_626606f4-534e-11df-afe0-00144f02aabe.shtml

    CIAO!!!!!!!!!!!!!!!

    Reply
  153. avatar
    utente anonimo at |

    qualcuno dei saccenti che in questo sito effettuano voli pindarici su estemporanee argomentazioni, mi sa dire perche c'e sempre di mezzo gente dell'A1SE?

    VEDETE L'ARTICOLO:
    http://www.corriere.it/cronache/10_aprile_29/soldi_in_nero_con_80_assegni_per_l_immobile_di_scajola_sarzanini_626606f4-534e-11df-afe0-00144f02aabe.shtml

    CIAO!!!!!!!!!!!!!!!

    Reply
  154. avatar
    utente anonimo at |

    anonimo #155
    estemporaneamente, ti faccio notare che sull'articolo del Corriere da te linkato (e sugli altri organi d'informazione pubblica) si parla di un presunto coinvolgimento di un funzionario dell'AISI e NON dell'AISE.

    ma prendila come un'osservazione…pindarica! :))

    barry lyndon

    Reply
  155. avatar
    AllegraBrigata at |

    :)))

    Reply
  156. avatar
    utente anonimo at |

    probabile che all'anonimo #155 gli sia rimasta in mente l'ultima lettera.. la "E" che tempo fa stava al SiSdE 😉

    p.s. non sei il solo che fa confusione… Sarà per la confusione dell'ultima Lettera che molti ex sismi infatti ora entrano dagli ingressi dell'aisi 😉

    Reply
  157. avatar
    utente anonimo at |

    PER BARRY LINDOM DA 155:

    BRAVOOO! COMPLIMENTI

    Reply
  158. avatar
    utente anonimo at |

    Qui c'è qualcosa che mi sfugge…. 😉

    Frattaz

    Reply
  159. avatar
    utente anonimo at |

    …e bravoFrattaz come al solito il tuo intuito non fallisce mai :-)
    Gazzella fan in agguato 😉

    1 = i

    Reply
  160. avatar
    utente anonimo at |

    Scusate, ma voi pensate che lo Stato che state o volete “servire” o per il quale siete disposti a “sacrificarvi” e’ quello che ha un Ministro non si dimette quando viene pizzicato con gli assegni circolari dell’ imprenditore che batteva le mani alle 3,5 di notte del terremoto del L’Acquila o quel Generale della Guardia di Finanza passato nei ruoli amministrativi (nb Responsabile logistica leggasi forniture e lavori) che anche lui accetta assegni circolari dal medesimo imprenditore per acquistare 2 appartamenti , uno per lui ed uno per la figlia ? Ricordo che anche nel caso di un ex. Direttore dell’ AISE ( non e’ questione di I o di E) si e’ “parlato” dell’ acquisto della villa a Mostacciano. Povero Amm. Martini …. altra stoffa !!!!!!

    Reply
  161. avatar
    utente anonimo at |

    Facciamo un mondo di auguri al nostro amato e grande amico Presidente Emerito Francesco Cossiga,
    abbiamo bisogno della sua insostituibile coscienza critica e del suo "occhio" affettuoso.
    Gli auguriamo un mondo di bene e tanta salute!!!!!!!!!!!!!!
    Presidente sei nei nostri cuori, ti aspettiamo con immensa stima e simpatia.

    Il venditore di angurie, triste.

    Reply
  162. avatar
    utente anonimo at |

    relativamente all'articolo stampa citato al post #155 ed al gen della GdiF,
    allo stato ancora Vice Dir. Amm/vo AISI, risulta che quest'ultimo sia stato anche richiesto Superiormente di 'rivedere' la sua posizione/permanenza presso il 'noto Ente'..
    L'alto Ufficiale non ha inteso rispondere (si dice che abbia anche affrontato le SS.AA. con atteggiamento arrogante e spavaldo..'dicunt'..)
    Si potrebbe usare la seguente espressione che meglio riassume l'episodio: "Sto bene quì dove stò".

    ..e cmq anche questa volta la vicenda ha poca attinenza con il titolo del post…

    Reply
  163. avatar
    utente anonimo at |

    # 165… Nathan Muir

    Reply
  164. avatar
    utente anonimo at |

    in riferimento al 164#…
    Caro venditore di angurie… sono a conoscenza probabilmente come te della situazione, ma ho preferito rimanere in silenzio in merito :-(
    Colgo l'occasione comunque di fare anche io tanti cari e sinceri Auguri a Francesco affinche possa al più presto tornare in forma.

    Per non essere troppo off-topic, sicuramente lui ha sempre avuto le idee BEN chiare sull'operato del Servizio e quando doveva dare picconate di certo non si tirava mai indietro 😉  Facendosi Amici e nemici allo stesso tempo, ma rendendosi univoco nel metodo.

    Oggi come vediamo molte persone sono più legate alla "poltrona" e sempre più distanti dalla professionalità del "mestiere" che dovrebbero svolgere nel migliore dei modi e soprattutto lontanissimi dall'onestà professionale. 

    Comunque la riforma come ho sempre detto ha più similitudine con quei medicinali palliativi che con una seria riforma a cui molti aspiravano. Manca gente con le P….. !!!! Tutti si lamentano , ma poi nessuno "scappa" dalla baracca 😉

    CL

    Reply
  165. avatar
    utente anonimo at |

    Ciao CL 😉

    Frattaz

    Reply
  166. avatar
    utente anonimo at |

    x silendo, cosa ne pensi?
    ^^^^
    INTERROGATIVI SUI SERVIZI SEGRETI E SIMILARI

    Postato da Redazione Tibereide (10 agosto 2010)
    MAURIZIO TURCO, BELTRANDI, BERNARDINI, FARINA COSCIONI, MECACCI e ZAMPARUTTI. – Al Presidente del Consiglio dei ministri. –Per sapere – premesso che:
     
    On. Maurizio Turco
    secondo quanto riportato sul sito webdel Ministero della difesa il II reparto informazioni e sicurezza, in aderenza a quanto previsto dalla normativa vigente, è l’elemento di staffdello Stato maggiore della difesa preposto alla definizione delle linee di indirizzo intelligencee guerra elettronica nel settore tecnico-militare, definizione degli obiettivi ed allo sviluppo della ricerca informativa nel settore tecnico-militare, direzione, coordinamento e controllo delle attività di sicurezza in ambito Forze armate, definizione delle linee di indirizzo per le attività di polizia militare in ambito Forze armate; alla trattazione delle problematiche di pertinenza relative agli uffici degli addetti per la difesa all’estero, degli addetti esteri in Italia, nonché quelle relative agli uffici militari delle rappresentanze italiane presso le organizzazioni internazionali (ONU, NATO, CFE, OSCE, e altre), alla emanazione di direttive relative alla sicurezza, alle informazioni e alla controinformazione in ambito Forze armate, alla trattazione delle attività collaborative interministeriali e di coordinamento in ambito difesa nel settore dei materiali d’armamento e ad alta tecnologia;
    il II reparto informazioni e sicurezza è retto da un maggior generale – o gradi corrispondenti – a rotazione tra ufficiali generali di Esercito, Marina ed Aeronautica che dipende dal sottocapo dello Stato maggiore della difesa; per quanto attiene agli aspetti inerenti all’intelligence strategico-militare, a quella operativa, alla sicurezza e alla controinformazione, il capo reparto può corrispondere direttamente con il Capo di Stato maggiore della difesa; per l’espletamento delle sue funzioni il II reparto informazioni e sicurezza è articolato in un capo reparto, da cui dipendono la segreteria particolare, la segreteria di reparto, la sezione amministrativa e due vice capo reparto; dal vice capo reparto (settore rappresentanze e sicurezza) dipendono l’ufficio rappresentanze militari, l’ufficio materiali di armamento e ad alta tecnologia, l’ufficio sicurezza difesa, l’ufficio analisi minaccia asimmetrica; dal vice capo reparto (settore informazioni) dipendono l’ufficio di politica informativa e guerra elettronica, l’ufficio di polizia militare, il centro intelligenceinterforze, il centro interforze di formazione intelligence/GE; un’agenzia stampa del 18 dicembre 2009 (Velino) riportava le dichiarazioni del Ministro della difesa «Credo che un servizio di sicurezza di intelligence a struttura militare, che una volta c’era e che ora non c’è più, potremmo immaginare di riproporlo nel 2010»;sempre secondo fonti di stampa dell’epoca, il Ministro della difesa avrebbe rilanciato l’ipotesi di rendere autonomo il Reparto informazione e sicurezza dello Stato maggiore difesa per farne la terza agenzia di intelligence, affiancandola all’Agenzia per l’informazione e la sicurezza interna ed a quella per la sicurezza esterna; nella citata nota di stampa si legge inoltre che «il Ris attualmente coopera strettamente con l’Aise ma da tempo i generali delle tre forze armate ne chiedono l’autonomia funzionale ed anche economica identica a quella delle altre due agenzie»;l’articolo 8 della legge n. 124 del 2007, nel disciplinare l’esclusività delle funzioni attribuite al DIS, all’AISE e all’AISI stabilisce, al comma 1, che «Le funzioni attribuite dalla presente legge al DIS, all’AISE e all’AISI non possono essere svolte da nessun altro ente, organismo o ufficio», mentre al successivo comma 2 afferma che «Il Reparto informazioni e sicurezza dello Stato maggiore della difesa (RIS) svolge esclusivamente compiti di carattere tecnico militare e di polizia militare, e in particolare ogni attività informativa utile al fine della tutela dei presidi e delle attività delle Forze armate all’estero, e non è parte del Sistema di informazione per la sicurezza. Il RIS agisce in stretto collegamento con l’AISE secondo la disciplina regolamentare approvata con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, emanato previa deliberazione del CISR, entro centottanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge»;sempre secondo fonti della stampa «da tempo lo stato maggiore della Difesa chiede che gli 007 militari del Ris vengano equiparati, anche economicamente, ai loro colleghi delle due agenzie e del Dis, il Dipartimento per l’informazione e la sicurezza. Ma la creazione di una nuova agenzia di 007, seppure esclusivamente militare, contrasterebbe con lo spirito della legge 124 voluta dal Parlamento per evitare doppioni e razionalizzare il settore della sicurezza e del controspionaggio. Riforma che ha affidato i compiti a due soli soggetti, l’Msi e l’Aise, appunto, preposti il primo alla sicurezza interna e l’altro alle ingerenze esterne. Le resistenze dello Stato maggiore della difesa contro l’Aise hanno da tempo bloccato il regolamento attuativo e resi difficili i rapporti fra i militari e l’intelligence che, se il governo dovesse approvare la “terza” agenzia informativa, perderebbe una fonte di primaria importanza per la sicurezza del Paese e che, fra l’altro, non farebbe più capo direttamente alla presidenza del Consiglio. Le schermaglie bloccano il dibattito anche al Comitato per la sicurezza della Repubblica, ma i “generali” insistono ed hanno trovato in La Russa il loro sponsor»;
    il 30 luglio 2010 una nota dell’agenzia AGI, riportando fonti del senatore Felice Casson, dava anche la notizia che, «Il Ministro La Russa avrebbe istituito, nell’ambito del proprio dicastero, una nuova struttura cui sarebbero state attribuite funzioni di intelligence»;ad avviso degli interroganti, se ciò corrispondesse al vero, si tratterebbe di un’iniziativa di dubbia legittimità e di significativa gravità, in primo luogo perché non è chiaro su quale norma si fondi il potere esercitato dal Ministro con l’istituzione di tale ulteriore agenzia per la sicurezza, dal momento che la legge n. 124 del 2007 non sembra attribuirgli tale competenza e in secondo luogo perché proprio l’articolo 8 citato attribuisce in via esclusiva tali funzioni al Dis, all’Aise e all’Aisi. Funzioni che l’esistenza di una struttura come quella ipotizzata dal Ministro …

    Reply
  167. avatar
    Silendo at |

    Anonimo, cosa ne penso di quanto scritto nell'interrogazione?
    Penso che alcuni deputati, a seguito di alcune (a mio avviso imprecise) notizie di stampa, vogliano avere chiarimenti su quanto eventualmente fatto dal Governo :)

    Reply
  168. avatar
    Silendo at |

    A proposito, qui si può leggere nella sua interezza l'interrogazione 4-08337 del 3 agosto.

    Reply
  169. avatar
    Silendo at |

    A proposito, qui si può leggere nella sua interezza l'interrogazione 4-08337 del 3 agosto.

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)