4 Responses

  1. avatar
    utente anonimo at |

    Caro Silendo,

    fa piacere leggere di queste notizie soprattutto qualche giorno dopo l’approvazione della riforma del sitrema di imformazioni e sicurezza: in questo paese non mancano di certo le teste pensanti, anche se quelle valide non son molto numerose; e poi la piaga dell’ambito in cui queste operano: quello italiano nel quale la credibilità degli intelletuali è riconducibile spesso a micro-mondi colorati e funzionali alle strutture di potere. Assai rari sono invece quelli che pensano in maniera utopistica di spingere il proprio fare e pensare soggettivo proponendone epistemologicamente le ragioni obbiettive in termini analitici. Trattasi sempre di complessità che qui da noi verosimilmente e di frequente viene ignorata.

    BP

    Reply
  2. avatar
    utente anonimo at |

    Non oso fare un paragone con uno studio analogo fatto dal DCDC britannico (sito:http://www.dcdc-strategictrends.org.uk/viewdoc.aspx?doc=1) molto poco patriotticamente non vorrei avere delle “strane sorprese” … di fatto si saranno messi d’accordo per produrre studi analoghi in periodi non troppo lontani ….

    buona lettura.

    Eule

    Reply
  3. avatar
    utente anonimo at |

    Chiedo venia per una affrettata malfidenza ….

    Eule

    Reply
  4. avatar
    Silendo at |

    x BP: mi trovi pienamente d’accordo

    X Eule: conosco lo studio britannico e da quel poco che ho letto questo nostrano mi sembra validissimo :)

    Buona lettura anche a te

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)