6 Responses

  1. avatar
    AMALTEO at |

    “L’ultimatum, che conferma l’estrema gravità della crisi afghana, è diretto anche a proteggere le forze di pace della Nato, tra cui quelle italiane.”

    ma l’irresponsabile politica italiana continua a dare addosso agli americani ..

    piacevole passaggio: silendo ha ricominciato a postare.

    piano piano

    poco poco

    Reply
  2. avatar
    Silendo at |

    Sì… molto piano piano :))

    La situazione in Afghanistan sta prendendo una piega veramente preoccupante. Non posso non segnalarla.

    Riguardo al comportamento del Governo… è meno scemo di quello che sembra :))

    Diciamo che, PER ADESSO, ha fatto quello che andava fatto anche se in massima segretezza (o presunta tale). A buon intenditòr…

    Reply
  3. avatar
    AMALTEO at |

    nel senso che fa bene a prospettare l’exit strategy, lasciando solo agli americani il compito di non abbandonare karzai (o nome simile) all’inevitabile macello?

    Reply
  4. avatar
    Silendo at |

    Nel senso che i nostri combattono… anche se si cerca di non farlo sapere troppo in giro. Attaccano, non si difendono soltanto…. 😉

    Reply
  5. avatar
    AMALTEO at |

    a maggior ragione, sarà dura – il prossimo mese – per il governo prodi reggere ad una ulteriore imboscata dei pacifisti integrali di matrice comunista

    o no!

    Reply
  6. avatar
    Silendo at |

    Personalmente credo che i problemi arriveranno in caso (altamente probabile, purtroppo!) di attacchi letali contro le nostre truppe in Afghanistan.

    Considerando che sicuramente siamo i primi sulla lista nera della risorgente Al Qaeda… c’è poco da stare allegri…

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)