3 Responses

  1. avatar
    utente anonimo at |

    27/07/2006 – “PANORAMA (Ed. ARNOLDO MONDADORI)”, Pag. 13

    E I GIORNALISTI “POMPANO”

    di: GIULIANO FERRARA

    http://www.difesa.it/files/rassegnastampa/060721/BHMIT.pdf

    http://www.panorama.it/opinioni/archivio/articolo/ix1-A020001037212

    Reply
  2. avatar
    utente anonimo at |

    Dice Ferrara:

    Dipende da una strana combinazione di cinismo e passione, che rende riconoscibile una redazione, un’impresa editoriale, il lavoro di un professionista, e li distingue da una losca portineria, da una centrale di ascolto telefonico, da un salotto di chiacchiere e veleni.

    Aggiungiamo politico/i, spioni/spie, … come “lavoro” di un professionista?!

    Per quanto si possa ancora arrampicare sui vetri uno come Ferrara, Betulla-Farina o il vecchietto Cossiga x me loschi portinai rimangono … prova ne è il NASTRO che INGUAIA POLLARI … E LO 007 CHIESE AIUTO AGLI EX PRESIDENTI “COSSIGA S’E’ DATO DA FARE, SCALFARO NO …

    LA PASSIONE INDISCRIMINATA DI COSSIGA PER GLI AGENTI SEGRETI

    http://www.difesa.it/files/rassegnastampa/060721/BHQMU.pdf

    Trovo tutto … piuttosto squallido !

    Viviana

    Reply
  3. avatar
    AllegraBrigata at |

    NOOOOOOOOOOOOO !!!!!!!!!!!! STAI SPARLANDO DI FERRARA ???????

    QUI ?????????

    IN CASA DI SILENDO ???????????!!!!!!!!!!!!!!

    SEI PAZZAAAAAAAAAAA !!!!!!!!!

    :))

    F.

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)