10 Responses

  1. avatar
    utente anonimo at |

    Ci tieni proprio a queste strozzate chiamate “segreti di stato”?

    “… Il sequestro Moro piomba su una struttura dei servizi segreti completamente trasformata sotto la pignola guida del superesperto ministro dell’interno Francesco Cossiga: a capo dei due nuovi servizi segreti, il Sismi (militare) e il Sisde (civile), sono stati nominati i generali Giuseppe Santovito e Giulio Grassini; …”

    http://www.macchianera.net/2004/04/10/il_caso_moro_2.html

    Viviana

    Reply
  2. avatar
    AllegraBrigata at |

    Viviana, guarda che la storia la si studia. Non la si piega sulla base delle appartenenze politiche.

    Con affetto, Davide

    Reply
  3. avatar
    AllegraBrigata at |

    Di quale appartenenza stai parlando? Della tua … si spera, io preferisco usare il mio buon senso !!!

    Reply
  4. avatar
    AllegraBrigata at |

    Io non ho appartenenze, se si esclude quella al mio Paese !

    Definisci “stronzata” il Segreto di Stato. Questo ti sembra buon senso ??? A me sembra ignoranza bella e buona.

    Vorrei vedere quanto sai della vicenda Moro. Quanto sai di Servizi, di antiterrorismo, di interessi di Stato.

    Hai paragonato un giornalista come Allam a Farina.

    Quanto hai letto sui libri di storia e quanto hai “appreso” saltando di sito in sito (a proposito, quello che hai linkato tu è una barzelletta….).

    Senza offesa per il secondo, questo dimostra quanto conosci degli argomenti…. :))

    Con immutato affetto, Davide.

    Reply
  5. avatar
    Silendo at |

    Io non ho appartenenze, se si esclude quella al mio Paese !

    Definisci “stronzata” il Segreto di Stato. Questo ti sembra buon senso ??? A me sembra ignoranza bella e buona.

    Vorrei vedere quanto sai della vicenda Moro. Quanto sai di Servizi, di antiterrorismo, di interessi di Stato.

    Quanto hai letto sui libri di storia e quanto hai “appreso” saltando di sito in sito (a proposito, quello che hai linkato tu è una barzelletta….).

    Hai paragonato un giornalista come Allam a Farina. Senza offesa per il secondo, questo dimostra quanto conosci degli argomenti…. :))

    Con immutato affetto, Davide.

    Reply
  6. avatar
    Zabetta at |

    Viviana, il mondo è bello perchè è vario 😉

    Però non capisco cosa vuoi dire allegando quel riferimento a macchianera.net ?

    Vuoi dire forse che Cossiga nominò dei pessimi vertici dei Servizi ???

    Reply
  7. avatar
    AllegraBrigata at |

    Davide, puoi darlo a me tutto il tuo immutato affetto :)), e anche tutto il resto 😉

    Reply
  8. avatar
    Anonimo at |

    Non so quanti anni avete voi … ma… io i giorni del rapimento di Moro li ricordo molto, ma molto bene così come la vecchia BISBETICA in-DOMATA di Cossiga … ai tempi!

    Ci vorrà del tempo probabilmente ma alla fine capirete che sono tutti giochini schifosi per potere e danaro … invenzioni, spesso di sana pianta, per giustificare squallide esistenze.

    Davide e l’appartenenza al suo Paese ! Come al solito: invece di guardare la luna si guarda il dito che la indica … ma le parole sono pietre …. attenti contro cosa le scagliate! Ci pensate mai che le libertà che oggi godete sono costate le vite altrui nel vero senso della parola?

    Viviana

    Il link al sito di “macchianera” lo aggiunto per correttezza … le parole non erano mie.

    Reply
  9. avatar
    Anonimo at |

    Silendo è troppo impegnato per risponderti per cui mi permetto di farlo io.

    Qui tutti si ricordano i giorni del rapimento Moro. C’era chi era poco più di un bambino, c’era chi era già adulto.

    Personalmente da lì a pochissimo tempo sarei entrato a far parte di quelle persone che lo Stato lo tutelano e che muoiono per la libertà dei suoi cittadini.

    Qui tutti, cara Viviana, conosciamo molto bene cosa vuol dire governare. E sappiamo benissimo che le persone come te, liberissime di pensare ciò che vogliono, parlano in genere perchè sono lontani mille miglia dalla consapevolezza che governare è cosa difficile e complessa.

    Non so cosa faccia tu nella vita, ma quelle squallide esistenze di cui parli noi le frequentiamo spesso per motivi di lavoro. Beh, sono esistenze più pregnanti di molti cittadini che ciarlano di cose che non conoscono.

    Pensiamo che la libertà è costata morti ???

    Lo pensiamo sì, eccome. Pensiamo ai colleghi morti durante la guerra civile (quella in cui una piccola minoranza di comunisti voleva importare in Italia un modello di democrazia popolare che tanti danni ha fatto altrove!), pensiamo a magistrati, carabinieri, poliziotti e militari uccisi da estremisti fascisti e comunisti (proprio come quelli che uccisero Aldo Moro!).

    E tu lo sai, cara Viviana ?

    Roberto

    Reply
  10. avatar
    Anonimo at |

    Roberto, io il COMUNISMO lo vissuto sulla mia pelle (ci sono natta) e ti assicuro che ne sono uscita indenne senza nessun particolare sforzo … bastava non frequentare certi ambienti anche se, per la tangente, li si sfiorava qualche volta. Ed ho avuto il “piacere” di conoscere tanti eroi della “resistenza” italiana in pensione che trafficavano… di tutto (a confronto i comunisti erano degli inetti). Avere la libertà e usarla nel peggiore dei modi è quello chi mi ha sempre indignata.

    Viviana

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)