Ma perchè…

… non riesco mai, dico mai, da anni, a prendermi una settimana di riposo per andare a non fare nulla a Panarea ???
Dolcemente adagiato sulla sdraio vista mare, computer portatile sulle gambe, libri e giornali ovunque, a scrivere il mio libro e/o il mio ultimo articolo e/o a studiare reports, analisi, saggi, film porno eccetera…!
PERCHE’ ???

11 Responses

  1. avatar
    Zabetta at |

    Già…perchè i film porno ti tocca vederli in terrazza? Non è giusto, ecco!

    :)

    Reply
  2. avatar
    utente anonimo at |

    il raya è la perdizione della ragione non è panarea ma il riflesso paranoico di myriam evita la terrazza e goditi un tramonto sul mare a zimmari da sasà uno che ha panarea ha vissuto dieci anni panarea non sono i locali ma l bellezza naturale dell isola ha farti felice

    Reply
  3. avatar
    utente anonimo at |

    i film porno di barbara e altre come lei sono solo sceneggiate di donne frigide e briache il vero porno lo fai a casa tua con chi ami.

    Reply
  4. avatar
    Silendo at |

    Anonimo, ti ringrazio per i consigli :))

    Reply
  5. avatar
    Zabetta at |

    Anche l’anonimo conosce Barbara? :O

    Reply
  6. avatar
    Silendo at |

    Non fare domande spiritose ! :))

    Reply
  7. avatar
    AllegraBrigata at |

    Ma chi è Barbara ???? :O

    :))))

    Fede

    Reply
  8. avatar
    Zabetta at |

    Una delle tante :)

    Reply
  9. avatar
    AllegraBrigata at |

    Devo chiedergli di presentarmela :))

    PS basta va che poi ci uccide :DD

    Reply
  10. avatar
    Zabetta at |

    Beh, se ti piacciono le gatte morte raccomandate… 😀

    Reply
  11. avatar
    Anonimo at |

    TRA SPY STORY E PARODIA, PAOLA CORTELLESI DICHIARA GUERRA AL DEGRADO.

    Recensione di Andrea Fornasiero
    mercoledì 17 aprile 2019

    

    Giovanna lavora al ministero dove in apparenza conduce una professione che più grigia non potrebbe essere, o meglio così appare in pubblico per camuffare la sua vera identità, quella di agente della Sicurezza Nazionale il cui primo dogma è non dare nell'occhio. Tra una missione a Marrakech e una a Mosca si riavvicina ai compagni di liceo, che possono dire di fare una vita soddisfacente… finché non confessano le rispettive vessazioni subite da un assortimento di cafoni o ricchi prepotenti. Giovanna, mentre dà la caccia a un terrorista intento a mettere insieme un'arma di distruzione di massa, decide che non può restare a guardare l'umiliazione e il conseguente abbrutimento dei suoi amici…

    Una donna dedita alla sicurezza del Paese è avvilita dal degrado, soprattutto da quello romano, e decide di prendersi una rivincita con mezzi a dir poco spropositati contro una galleria di maschere, rispetto a cui è troppo facile sentirsi superiori, il tutto mentre si consuma una blandissima parodia del genere spionistico.

     

    … segue Campa pro Sicurezza Nazione

    Reply

Leave a Reply


(obbligatorio)